Freestyle Aerials: trionfo bielorusso

Alla Tsuper è la nuova campionessa olimpica, in una gara che a sorpresa non ha visto cinesi sul podio

Ci si apettava un dominio della Cina nella finale femminile degli Aerials (Freestyle Skiing), ma così non è stato: Li Nina, vincitrice della Coppa del Mondo e argento a Torino 2006 e a Vancouver 2010, deve arrendersi ancora una volta.

A vincere è la veterana bielorussa Alla Tsuper, entrata col quarto e ultimo score disponibile nella finalissima a quattro, che grazie al suo 98.01 si è messa alle spalle la numero 2 cinese, Mengtao Xu, argento con 83.50 e la campionessa olimpica di quattro anni fa, l'australiana Lydia Lassila, autrice di 72.12.

Nella finalissima, la Tsuper, prima a partire, ha eseguito un back/full-full-full (coefficiente di difficoltà 4.050) praticamente perfetto (specie all'arrivo), che grazie a una valutazione tecnica di 24.2 l'ha portata al 98.01 che le è valsa la medaglia d'oro. Poi è toccato alla favorita, Li Nina, che complice un gravissimo errore in fase di arrivo ha chiuso fuori dal podio con un modesto 46.02,mentre, nonostante i loro salti avessero coefficienti di difficoltà maggiori rispetto a quelli della bielorussa, problemi agli atterraggi hanno "compromesso" le prove delle altre due medagliate, la Xu e la Lassila (scese rispettivamente per quarta e terza).

CLASSIFICA FINALE (finalissima)

1. Alla Tsuper-BLR 98.01

2. Mengtao Xu-CHN 83.50

3. Lydia Lassila-AUS 72.12

4. Li Nina-CHN 46.02