Sci di Fondo, a Kuusamo brillano Bjoergen e Brandsdal

Centesima vittoria per la fuoriclasse norvegese, mentre al maschile altro trionfo Norvegia, con Brandsdal a precedere il ritrovato Northug.

Nel week-end in cui gli Sport Invernali indossano l'abito di gala, inaugurando realmente la stagione della neve, lo Sci di Fondo si presenta al grande pubblico con due sprint, al maschile e al femminile, entrambe in tecnica classica. Il dominio, come di consueto, è scandinavo, con la Norvegia che conquista entrambe le prove, piazzando addirittura la tripletta a livello maschile. Brandsdal precede in volata Northug, rinato dopo i problemi extra sportivi e i risultati deludenti della scorsa stagione. Terza piazza per Fossli, mentre restano fuori dalle posizioni che contano Hattestad e Golberg, pimpanti in qualifica. 

L'Italia applaude Federico Pellegrino. L'azzurro "zampetta" nell'unico tratto impegnativo del percorso, ma col passare dei turni perde in fluidità e in semifinale è costretto ad arrendersi, lasciando strada all'armata norvegese. 

Al femminile, con Laurent, unica italiana a superare lo scoglio qualificazione, eliminata in batteria, centesima sinfonia di Marit Bjoergen. La campionessa di tutto regola la sorpresa Visnar e la compagna Falla. Solo quarta la Oestberg. Salta l'atteso duello con la coriacea Kowalczyk, fermata da una goffa caduta, dopo aver mostrato sensazioni importanti. 

Ordine d'arrivo al maschile:

1. BRANDSDAL Eirik (NOR) 2:34.84
2. NORTHUG Petter Jr. (NOR) +0.46
3. FOSSLI Sondre Turvoll(NOR) +1.17
4. KROGH Finn Haagen (NOR) +1.68
5. PETUKHOV Alexey (RUS) +4.53
6. USTIUGOV Sergey (RUS) +14.62

Ordine d'arrivo al femminile:

1. BJOERGEN Marit (NOR) 2:58.33
2. VISNAR Katja (SLO) +0.46
3. FALLA Maiken Caspersen (NOR) +1.70 
4. OESTBERG Ingvild Flugstad (NOR) +3.02
5. SARGENT Ida (USA) +5.95
6. MATVEEVA Natalia (RUS) +12.37


Share on Facebook