Nuoto sincronizzato, Mondiali 2017: Cerruti-Ferro seste nella finale del duo tecnico, dominio della Russia

La coppia di sincronette azzurre chiude in sesta posizione la finale del duo tecnico confermando il piazzamento del preliminare ma incrementando di un punto e mezzo il punteggio finale. Oro alla Russia, argento Cina, bronzo Ucraina.

Nuoto sincronizzato, Mondiali 2017: Cerruti-Ferro seste nella finale del duo tecnico, dominio della Russia
Nuoto sincronizzato, Mondiali 2017: Cerruti-Ferro seste nella finale del duo tecnico, dominio della Russia

Sesto posto per Linda Cerruti e Costanza Ferro nella finale del duo tecnico ai Mondiali di nuoto sincronizzato in corso a Budapest. Le azzurre confermano la posizione ottenuta nel preliminare di ieri incrementando di un punto e mezzo il punteggio finale (87,8125 – 89,2435). Le azzurre, apparse molto concentrate ottengono degli ottimi riscontri soprattutto nell’esecuzione degli elementi tecnici con un incremento di sette decimi. Anche l’esecuzione generale e l’impressione artistica risentono dell’ottima prova mostrata, con le ragazze pienamente soddisfatte del risultato ottenuto. Il punteggio ottenuto consente di staccare nettamente il Canada, molto vicino al termine delle qualifiche.

Una gara dominata dalla Russia. Le sovietiche, Kolosnichenko già oro nel solo, conquistano il metallo più prezioso grazie ad un punteggio stratosferico: 95,0515 (esecuzione 28.7000, impressione artistica 28,5000, elementi 37,8515), riuscendo a migliorare di cinque centesimi quanto fatto in qualifica. Un punto di margine sulla Cina, medaglia d’argento, e quasi due punti e mezzo sull’Ucraina, bronzo. Eccezion fatta per l’Austria che scavalca la Grecia all’ottavo posto, le 12 finaliste confermano le posizioni ottenute al termine delle qualifiche.

 

Altri Sport