Diamond League - Eugene, il programma della prima giornata: Dibaba sui 5000, Bartoletta - Reese nel lungo

L'etiope illumina il mezzofondo, duello americano nel lungo. La Jebet nei 3000 siepi, a completare il quadro il giavellotto donne.

Diamond League - Eugene, il programma della prima giornata: Dibaba sui 5000, Bartoletta - Reese nel lungo
Diamond League - Eugene, il programma di venerdì 26 maggio: Dibaba sui 5000, Bartoletta - Reese nel lungo - Source: Francois Nel/Getty Images Europe

A Eugene, va in scena la terza tappa della Diamond League edizione 2017. Come da tradizione, l'evento si svolge nell'arco di due giornate e precede il Golden Gala di Roma, in agenda l'8 giugno. Il Prefontaine Classic offre, tra una manciata di ore, le prime prove, ben quattro, in attesa del grosso del programma. Il cast è di livello stellare, come si confà ad una fermata di questa importanza. 

Si inizia con il giavellotto femminile. La Spotakova - 72.28, 59.14 nel 2017 - sfida la teutonica Molitor, la Palameika, la bielorussa Khaladovich e la Liu. Attenzione alla cinese, 66.47, primato personale in stagione e probabilmente la favorita per la gara odierna. 

Duello americano nel lungo femminile. Tianna Bartoletta - opaca nella velocità - vanta un discreto 6.79 - PB da 7.17 - e attende la connazionale Reese, donna da 7.31. Partita aperta, perché può provare ad inserirsi la Klishina. La Gran Bretagna si affida a Proctor e Ugen, il Canada alla Nettey. Il pacchetto di primo livello è completato da Okagbare e Balta, estone da 6.87.

Ruth Jebet - splendido riscatto a Shanghai, dopo l'inattesa caduta a Doha - guida il plotone dei 3000 siepi. Manca la sua prima rivale, la Kiyeng, è quindi lotta spalla a spalla con la giovane Chespol, capace di 9'05"70. La Coburn, straordinaria sul passo, sogna lo sgarbo, alla testa di diverse atlete in grado di piazzarsi intorno alla terza - quarta posizione.  

Fari, infine, sui 5000. Mezzofondo da decifrare. Manca la fenomenale Ayana, ai box per problemi fisici. Lente d'ingrandimento, quindi, su Genzebe Dibaba, in questo avvio di 2017 impegnata su più fronti. Sotto i due minuti negli 800, valuta la forma in una gara per lei da sempre importante. 14'15"41 il suo riferimento nei 5000, crono d'eccellenza. Il contingente etiope è ricco, al via anche la Hassan, l'americana Huddle, la Bahta, nessuna sembra in grado di spezzare la regala progressione della Dibaba. 

Il programma - Ora di Eugene 

19:34 Giavellotto D 

19:37 Lungo D

20:25 3000 Siepi D 

20:41 5000 D

 


Share on Facebook