Atletica - Londra 2017, si alza il sipario. Il programma della prima giornata

Usain Bolt infiamma Londra. In chiusura l'eroe di casa, Mo Farah.

Atletica - Londra 2017, si alza il sipario. Il programma della prima giornata
Atletica - Londra 2017, si alza il sipario. Il programma della prima giornata - Source: Richard Heathcote/Getty Images Europe

Si alza il sipario mondiale. Londra accoglie il meglio dell'atletica, dieci giorni di gare, con medaglie e titoli in palio. Ultima recita per Usain Bolt, il più grande. 100 e staffetta, programma intelligente, definito per evitare batoste al tramonto di una ineguagliabile carriera. L'ombra di Van Niekerk - 200 e 400 da re - si fa imponente, Bolt sceglie quindi una gara di inferiore durata, con avversari meno devastanti. Manca De Grasse, il primo nella lista di anti-Bolt, c'è Gatlin. Coleman è la nuova speranza americana, poi un filotto di atleti in grado di correre sotto i 10"00. Nessuno squillo in stagione, è l'anno post olimpico. Bolt conta su personalità ed esperienza, resta l'atleta da battere. Subito i 100, turno preliminare e batterie - alle 21.20. 

La cerimonia d'apertura è in programma alle 19 e precede, oltre ai citati 100, la qualificazione del disco. Due azzurri a calcare la pista iridata. Ojiaku insegue, nel lungo di marca sudafricana, la qualificazione alla finale. Margherita Magnani deve invece sgomitare nei 1500. Asta femminile alle 20.45, un oro da assegnare fin dal venerdì, quello dei 10.000. Mo Farah, l'idolo di casa. Aleggiano, su Farah, diversi dubbi, ma lui nega, chiude la porta e corre. Una volata, la sua volata, per mettersi al collo l'ennesimo riconoscimento. 

Il programma

19.00 Cerimonia di apertura
20.00 100m M Turno preliminare  
20.20 Disco M Qualificazione Gruppo A  
20.30 Lungo M Qualificazione OJIAKU
20.35 1500m F Batterie MAGNANI
20.45 Asta F Qualificazione  
21.20 100m M Batterie  
21.45 Disco M Qualificazione Gruppo B  
22.20 10.000m M Finale  


Share on Facebook