Atletica, Diamond League - Zurigo, parata di stelle

Si compone il cast svizzero, diverse stelle nella penultima tappa di stagione.

Atletica, Diamond League - Zurigo, parata di stelle
Atletica, Diamond League - Zurigo, parterre stellare - Source: Getty Images Europe

Otto giorni, nel mezzo la tappa di Birmingham. Siamo al tramonto della corrente Diamond League, con Zurigo e Bruxelles come fermate conclusive. In terra di Svizzera, firme mondiali, prende forma un cast di straordinario livello. Dafne Schippers raggiunge il Letzigrund con due medaglie al collo. Bronzo nei 100, oro nei 200, in una gara, occorre dirlo, segnata dalle assenze di Bowie e Thompson. Proprio sui 200 si batte a Zurigo. Discorso similare per Caster Semenya. Tentativo rimandato nei 1500, bronzo per la sudafricana, superiorità confermata negli 800. Tempo straordinario, secondo giro incredibile per respingere le velleità della Niyonsaba.  

Sally Pearson è invece un piacevole ritorno. Piegata dalla malasorte, si ripresenta a Zurigo con un oro mondiale in tasca nei 100hs. Fuori dal podio K.Harrison, la primatista del mondo, lo sguardo feroce dell'australiana come istantanea londinese. Nel peso, la cinese Gong, nel triplo la venezuelana Rojas, nella recente rassegna iridata il passaggio di consegne con la colombiana Ibarguen. La Spotakova si presenta da regina del giavellotto - all'angolo la giovane campionessa olimpica Kolak - mentre Justin Gatlin gonfia il petto sui 100. Campione odiato, un discusso passato, ma un presente luminoso. 

Da sottolineare, poi, la figura di Edris. Il giustiziere di Mo Farah nei 5000. Il volto tirato del britannico, la volata infinita dell'etiope. Si ritrovano a Zurigo, scintille d'addio, l'ultima di Mo prima della nuova carriera su strada. Vetter, il secondo di sempre, per confermare la sua leadership nel giavellotto, il sorridente Kendricks per dare lustro all'asta. Fari, infine, su Barshim, dall'alba del 2017 signore dell'alto, Manyonga, titolo mondiale nel lungo, unico oltre gli 8.60 in stagione, e Van Niekerk. Niente doppietta a Londra, oro sui 400 e argento sui 200. Sul giro di pista, incrocia Makwala, fermato da un virus intestinale a Londra.   

IAAF Diamond League final events:
- Dafne Schippers (NED/200m)
- Caster Semenya, (RSA/800m)
- Sally Pearson (AUS/100m hurdles)
- Emma Coburn (USA/3000m SC)
- Yulimar Rojas (VEN/triple jump)
- Lijiao Gong (CHN/shot put)
- Barbora Spotakova (CZE/javelin throw)
- Justin Gatlin (USA/100m)
- Wayde van Niekerk (RSA/400m)
- Elijah Motonei Manangoi (KEN/1500m)
- Muktar Edris (ETH/5000m)
- Karsten Warholm (NOR/400m hurdles)
- Mutaz Essa Barshim (QAT/high jump)
- Sam Kendricks (USA/pole vault)
- Luvo Manyonga (RSA/long jump)
- Johannes Vetter (GER/javelin throw)
 
Other events:
- Katerina Stefanidi (GRE/pole vault; will compete at Zurich Main Station on Wednesday)
- Mo Farah (GBR/10000m; will compete in the men’s 5000m)