Volata a Saint-Etienne, Kristoff batte Sagan

Il norvegese della Katusha, già vincitore della Milano-Sanremo di quest'anno, vince con un bell'acuto in volata sul campione della Cannondale. Nibali ancora in maglia gialla, mentre domani arrivano le Alpi.

Volata a Saint-Etienne, Kristoff batte Sagan
Volata a Saint-Etienne, Kristoff batte Sagan

A Saint-Etienne acuto in volata del norvegese Alexander Kristoff, del team Katusha, che riesce a battere Peter Sagan, team Cannondale. Terzo posto per Arnaud Demare, mentre sono buoni i piazzamenti di Matteo Trentin, sesto, Daniele Bennati settimo, e Daniel Oss, nono.

Nessuna variazione della classifica generale, con Vincenzo Nibali sempre in maglia gialla, pronto ai due giorni di tapponi alpini dove inevitabilmente dovrà cercare di difendersi al meglio. La tappa di oggi ha visto la fuga iniziale di cinque corridori, Clarke, De La Cruz, Langeveld, Rast e Vachon. A tirare il gruppone degli inseguitori c'è il team Giant-Shimano, mentre a poco più di 90 chilometri dall'arrivo uno dei fuggitivi, De La Cruz, cade in curva ed è costretto a ritirarsi, mentre l'altro corridore coinvolto, Langeveld, riesce a ripartire e a tornare sul gruppetto dei fuggitivi. Quando arriva l'Europcar a tirare il gruppo inseguitori, il vantaggio dei fuggitivi inizia a scendere sotto i due minuti, tanto che Clarke e Langeveld provano a forzare l'andatura, rimanendo da soli in fuga.

Sull'ultima salita delo Cote de Grammond, escono dal gruppo maglia gialla Gautier e Quemeneur e raggiungono Langevald, staccatosi in precedenza da Clarke. Il gruppo forza nuovamente il ritmo e pone fine alle ultime speranze dei fuggitivi a soli cinque chilometri dall'arrivo. L'arrivo in volata vede la caduta di Greipel, mentre sul traguardo il più veloce di tutti è Alexander Kristoff, che mette in cassaforte un'altra bella vittoria in volata dopo il prestigioso successo alla Milano Sanremo dello scorso marzo. Domani arrivano le Alpi, il Tour de France torna a salire. Tocca a Vincenzo Nibali.

Ciclismo