Vuelta a Andalucia: Ligthart conquista la prima semitappa, crono a Moreno, Contador al comando

Comincia con due semitappe la corsa spagnola. Ligthart si impone allo sprint, mentre nel pomeriggio la breve cronometro va al corridore della Movistar, con Contador che guadagna su Froome e si prende la prima piazza nella generale.

Vuelta a Andalucia: Ligthart conquista la prima semitappa, crono a Moreno, Contador al comando
Alberto Contador, Vuelta a Andalucia

Parte col botto la Vuelta a Andalucia 2015. La prima giornata sulle strade di Spagna regala due semitappe già indicative delle difficoltà di una corsa di interpretazione complessa, visti percorso e condizioni. Si parte con una prova in linea adatta a ruote veloci, lunga 118,3 km, da La Rabida a Hinojos. Per buona parte del tracciato va in scena la fuga di giornata, con Honig, Komin, Jones e Salas, ma il gruppo ritorna forte nel tratto finale, vanificando anche il contrattacco di Helven. Sky e Movistar provano a sfruttare il finale in salita, con il Gpm di terza categoria posto ai meno 11. Quando si scollina all'Alto de Cuchena è tutto pronto per organizzare lo sprint. Due cadute rovinose cambiano lo scenario prestabilito e in tanti finiscono a terra, da Lobato a Mollema. Vince Ligthart, olandese in forza alla Lotto, davanti a Silvestre e Bole. Piazzati Selvaggi, sesto, e Ratto, nono. 

Al pomeriggio una cronometro di breve lunghezza. Coria del Rio - Coria del Rio, poco più di 8 km, non adatta a specialisti della disciplina. Il percorso presenta continui saliscendi, rendendo difficile trainare rapporti impegnativi e faticosi. Agevolati ciclisti alla Contador, capaci di saltellare in sella, rilanciando con facilità l'azione. Il fuoriclasse di Pinto mostra già una gamba in palla, tirato a lucido spinge fin dal via e al traguardo è quarto assoluto, a 6 secondi dal vincitore Javier Moreno, Movistar. Sul podio Kelderman e Coppel, Froome lascia a Contador 8 secondi. 

Nella generale, sommando le due tappe, al comando proprio Alberto, per una manciata di centesimi davanti a Jungels, terzo Intxausti. 


Share on Facebook