Richmond 2015: BMC oro nella cronosquadre, oggi tocca a Ganna

La compagine di Quinziato e Oss domina la prova contro il tempo, confermando il titolo di Ponferrada.

Richmond 2015: BMC oro nella cronosquadre, oggi tocca a Ganna
Richmond 2015: BMC oro nella cronosquadre, oggi tocca a Ganna

Un velo dorato copre la BMC. Una squadra perfetta, costruita per vincere. Un anno dopo, è ancora titolo iridato, da Ponferrada a Richmond. L'America accoglie i rosso-neri e celebra un successo annunciato. 12 secondi dividono BMC e Etixx, con la Movistar di Malori sul terzo gradino del podio.

38,6 km, divorati a quasi 55 di media, un'intesa perfetta, un treno che veleggia verso il traguardo. Ognuno conosce compiti e limiti, ognuno svolge alla perfezione il ruolo stabilito alla vigilia. La strada rende merito a Phinney, è soprattutto la sua vittoria. Dopo il grave infortunio - tibia e ginocchio - torna in sella e cede all'emozione. Uno spettacolo a cui il pubblico tributa la giusta ovazione. Rohan Dennis, australiano di 25 anni, è lo specialista, Quinziato e Oss uomini d'esperienza. Due raggi d'azzurro nel primo assolo mondiale. L'esperienza italiana al servizio della BMC.

Al femminile, prima posizione per la Velocio-Sram - con Barbara Guarischi insieme alla fenomenale Worrack - davanti alla Boels Dolmans. Chiude il podio la Rabo Liv. Quarta la Wiggle-Honda di Elisa Longo Borghini.

Due le prove in programma quest'oggi. Cronometro juniores donne, con Bertizzolo e Morzenti e crono Under 23, con l'esordiente Filippo Ganna a caccia di un colpo mondiale. Con lui, Davide Martinelli.