Giro dell'Algarve, Sanchez batte tutti in salita. In Andalusia vince Bouhanni

Luis Leon Sanchez si aggiudica la seconda tappa del Giro dell'Algarve, con arrivo in salita sull'Alto de Foia. Quindici i secondi di distacco del suo compagno di squadra Fabio Aru, più indietro Alberto Contador. A Cordoba, secondo traguardo della Ruta del Sol, tappa e maglia al velocista Bouhanni.

Giro dell'Algarve, Sanchez batte tutti in salita. In Andalusia vince Bouhanni
Giro dell'Algarve, Sanchez batte tutti in salita. In Andalusia vince Bouhanni

La seconda tappa del Giro dell'Algarve, la Lagoa - Alto de Foia, 198.6 km di lunghezza, è stata vinta dallo spagnolo Luis Leon Sanchez del team Astana. La frazione odierna era particolarmente attesa in quanto prevedeva quattro gran premi della montagna negli ultimi sessanta chilometri di corsa, con traguardo posto in cima a un'ascesa di prima categoria. I big si sono dati battaglia sono nell'ultimo km, quando è stato Sanchez a precedere il resto del gruppo degli scalatori con un'accelerazione violenta. Dietro di lui il britannico del team Sky Geraint Thomas, giunto con un solo secondo di ritardo, poi la sorpresa slovena Roglic (terzo a tre secondi), l'altro spagnolo Izagirre e il lusitano Machado. Più indietro l'azzurro compagno di squadra del vincitore, il sardo Fabio Aru, giunto all'arrivo con quindici secondi di distacco, meglio di un Alberto Contador all'esordio stagionale, solo ventunesimo. Con questo successo Sanchez conquista anche la maglia di leader della classifica generale della breve corsa a tappe portoghese.

Tutt'altro arrivo quello della seconda frazione della Vuelta a Andalucia. A Cordoba è stato infatti il velocista francese Nacer Bouhanni a imporsi in una volata di gruppo, davanti all'italiano Fabio Felline e a Ben Swift del Team Sky. La Ruta del Sol cambia così padrone, in quanto Bouhanni succede a Daniele Bennati come leader della corsa. Secondo Lobato, terzo Kreder. Domani tappa mossa, adatta alle fughe, con arrivo a Padul dopo 158 km di corsa.


Share on Facebook