Algarve, Contador show nel giorno di Thomas. Oman e Ruta del Sol, trionfi di Nibali e Valverde

Vincenzo Nibali si aggiudica la classifica generale del Giro dell'Oman, Alberto Contador precede Fabio Aru nell'ultima tappa in salita in Algarve, con Geraint Thomas vincitore della corsa. In Andalusia ribaltone targato Valverde, che si prende l'ultima frazione e la maglia di leader a scapito dell'americano Van Garderen.

Algarve, Contador show nel giorno di Thomas. Oman e Ruta del Sol, trionfi di Nibali e Valverde
Algarve, Contador show nel giorno di Thomas. Oman e Ruta del Sol, trionfi di Nibali e Valverde

Si sono concluse oggi le tre brevi corse a tappe disputatesi in questa terza settimana di febbraio. Per i colori italiani importante successo di Vincenzo Nibali al Tour dell'Oman. Il siciliano si è infatti aggiudicato la corsa dopo aver fatto la differenza nella tappa di ieri con arrivo in salita sulla Green Mountain. In Portogallo, il Giro dell'Algarve va invece al britannico Geraint Thomas del Team Sky, ma è lo spagnolo Alberto Contador a dare spettacolo nell'ultima frazione, precedendo sul traguardo in quota dell'Alto de Malhao l'azzurro Fabio Aru e il francese Thibau Pinot. Infine Alejandro Valverde ha ribaltato la classifica generale della Vuelta a Andalucia, anche nota come Ruta del Sol, vincendo l'ultima tappa e togliendo in extremis dalle spalle dell'americano Teejay Van Garderen la maglia di leader della corsa. 

In Oman la corsa si è conclusa oggi con una frazione adatta ai velocisti, la Wawe Muscat-Matrah Corniche, di 130 km di lunghezza, vinta dal norvegese Alexander Kristoff. Lo sprinter del team Katusha ha preceduto all'arrivo Waeytens e Andersen, mentre i giochi per la classifica generale erano già chiusi da ieri, con Vincenzo Nibali che ha conservato la maglia di leader davanti al francese Bardet e al compagno di squadra Fuglsang. Per il corridore messinese la stagione si apre dunque con un successo prestigioso in una manifestazione mai vinta prima in carriera. L'altro campione italiano in gara questa settimana con ambizioni di classifica, Fabio Aru, si è dovuto invece inchinare ad Alberto Contador, trionfatore nella tappa più dura del Giro dell'Algarve, quella con arrivo in quota sull'Alto de Malhao. Lo spagnolo di Pinto ha staccato tutti in salita e ha preceduto sul traguardo Aru di venti secondi, giunto con lo stesso tempo del transalpino Thibaut Pinot. La classifica generale è però andata al britannico del Team Sky Geraint Thomas, arrivato in cima con ventotto secondi di distacco e abile a controllare l'altro spagnolo Izagirre, secondo sul podio finale. Terzo posto proprio per Contador, mentre Aru ha chiuso il suo Giro dell'Algarve nono, a un minuto e venticinque secondi dal vincitore.

Ribaltone invece sulle strade dell'Andalusia, dove è stato Alejandro Valverde della Movistar a trionfare sulle rampe di Penas Blancas, al termine dell'ultima tappa lunga 171 km. Valverde ha staccato Teejay Van Garderen, leader della corsa, strappandogli la maglia di leader e aggiudicandosi così per la quarta volta in carriera la Ruta del Sol. Secondo l'olandese Bauke Mollema a trentasei secondi, terzo il polacco Majka a quarantadue, mentre Van Garderen è giunto al traguardo con un distacco di quarantotto secondi, che gli ha comunuque garantito la piazza d'onore nella classifica generale. Terzo gradino del podio proprio per Mollema, che ha beffato per quattro secondi Wilco Kelderman.


Share on Facebook