Ciclismo, a Van Avermaet la prima classica stagionale sulle pietre del Belgio

Il corridore della BMC si impone in volata davanti all'iridato Peter Sagan, sul traguardo di Gand, sede d'arrivo della Het Nieuwsblad, prima classica stagionale sul pavè del Belgio.

Ciclismo, a Van Avermaet la prima classica stagionale sulle pietre del Belgio
Ciclismo, a Van Avermaet la prima classica stagionale sulle pietre del Belgio

Il grande ciclismo torna finalmente sui palcoscenici europei più tradizionali, dopo un paio di mesi di corse in luoghi più o meno esotici, dall'Australia all'Argentina, passando ovviamente per gli Emirati Arabi. Si è svolta infatti oggi la Het Nieuwsblad, prima classica della stagione che si disputa sulle strade del Belgio, con partenza e arrivo nella città di Gand. Duecento chilometri su e giù per le Fiandre, tra muri già presenti nella classica monumento di primavera e tratti in pavè che somigliano a quelli della Parigi-Roubaix. Un'occasione dunque per rivedere all'opera i migliori al mondo prima del vero e proprio tour de force che li vedrà impegnati tra circa un mese.

Le condizioni meteo sono state clementi nei confronti dei corridori, in una giornata baciata dal sole a rendere un po' più alte le temperature del Nord Europa. A spuntarla in volata sul traguardo di Gand è stato l'idolo di casa Greg Van Avermaet, che ha battuto in volata il campione iridato Peter Sagan. Corsa caratterizzata da una fuga da lontano, disinnescata a 55 km dalla conclusione dall'accelerazione del team BMC, all'esito della quale è stato proprio Van Avermaet a partire sul muro del Taieenberg. Con il belga sono andati via dal gruppo altri corridori, tra cui appunto Sagan, Benoot e Rowe, che hanno prima ripreso e poi staccato i battistrada, eccezion fatta per il francese Gougeard  dell'AG2R La Mondiale. Si è così giunti all'arrivo per una volata ristretta, con Van Avermaet a partire per primo in progressione intorno ai 200 metri e abile a resistere alla rimonta di Sagan. Terzo l'altro belga Benott, atleta della Lotto Soudal.

Ciclismo