Route du Sud, Quintana conferma l'ottima forma

Il colombiano conquista la breve corsa a tappe francese e lancia la sfida a Chris Froome in ottica Tour.

Route du Sud, Quintana conferma l'ottima forma
Foto: Route du Sud

Nairo Quintana scrive per la seconda volta il suo nome nell'Albo d'oro della Route du Sud. Il colombiano domina la breve corsa a tappe francese e succede ad Alberto Contador, vincitore dell'edizione 2015. Il colombiano - prima ruota del Team Movistar al Tour - sgretola la concorrenza, grazie ad un'invidiabile condizione e a una squadra di caratura nettamente superiore, tanto che il secondo della classe è il gregario Marc Soler. Completa il podio finale Edet, quarto l'intramontabile Voeckler. 

Quintana sceglie la Route du Sud per valutare la forma in ottica Tour e le risposte sono confortanti. Mentre Froome respinge Contador al Delfinato, Quintana regala spettacolo in salita. Nairo apre la corsa con una fuga lunga 150 km, un cambio di passo in avvio di gara - in compagnia di Jauregui - per testare il colpo di pedale e respirare aria di competizione, dopo le intense sedute di allenamento. Il tentativo evapora, ma le sensazioni sono positive. 

L'ascesa al trono il secondo giorno di corsa. Al mattino, prima semi-tappa, con epilogo in volata. Al pomeriggio, prova contro il tempo, 14.3 km, Albi - Albi. La prova non è per specialisti, il disegno nervoso favorisce anche corridori in grado di rilanciare più volte l'azione. Due Cote nei primi 6 km, poi pendenza favrevole fino al km 8. Finale pianeggiante. 

Quintana precede Chavanel e indossa la maglia di leader. 

Epilogo nella tappa regina. Da Saint Gaudens a Val d'Azun-Couraduque, 184.9 km. Nel mezzo il mito, il Col de Tourmalet, oltre 2100 metri. Sono ben cinque i Gpm, il traguardo è in quota. La Movistar controlla la cadenza di corsa fin dalle prime battute, sotto la guida di Quintana, neutralizza la fuga e spegne le azioni dei possibili rivali di Nairo per la generale. Quintana non deve "sporcarsi le mani", basta un semplice sguardo per annichilire ogni idea di ribaltone. Nel finale, cede la scena a Soler, solo al traguardo. Secondo Quintana. Partita chiusa. 

Ieri, ultima uscita. Démare domina la volata di chiusura, con Belletti quarto, per Nairo passerella e pacche sulle spalle. Avvisaglie da Tour, Froome osserva interessato, Quintana è l'avversario principale nella rincorsa alla maglia gialla.