Dubai Tour, Kittel sfreccia anche nell'ultima tappa e si aggiudica la corsa

Il tedesco della Quick-Step Floors cala il tris nell'ultima frazione: battuti allo sprint Viviani, Minali e Cavendish. Sua anche la classifica generale finale.

Dubai Tour, Kittel sfreccia anche nell'ultima tappa e si aggiudica la corsa
Marcel Kittel vince in volata la quinta tappa del Dubai Tour. Fonte: Dubai Tour Press Office,

Terzo successo parziale - su quattro tentativi, perchè una frazione, la quarta, è stata cancellata causa maltempo - per Marcel Kittel al Dubai Tour edizione 2017. Lo sprinter tedesco della Quick-Step Floors si impone infatti in volata anche nella quinta tappa, sul traguardo del Dubai International Marine Club. Battuti in volata i due italiani Elia Viviani (Team Sky) e Riccardo Minali (Astana Pro Cycling). Solo quarto il britannico Mark Cavendish (Dimension Data), che precede così un altro tedesco, John Degenkolb (Trek-Segafredo). Con questo risultato, Kittel bissa il successo dello scorso anno, aggiudicandosi la classifica generale della corsa del deserto, con diciotto secondi di vantaggio sull'olandese Dylan Groenewegen (Lotto-Jumbo) e venti su Degenkol

Kittel sul podio del Dubai Tour con Groenewegen e Degenkolb. Fonte: Dubai Tour Press Office

L'ultima frazione del Dubai Tour si corre tra le strade di Dubai. Sono 124 i chilometri complessivi, per un percorso completamente piatto, perfetto per l'ennesima volata di gruppo. La fuga di giornata si forma comunque poco dopo la partenza, e ad inscenarla sono in quattro: Floris Gerts (BMC), Ivan Garcia Cortina (Bahrain-Merida), Dimitry Gruzdev (Astana) e Matteo Bono (UAE -Abu Dhabi). Il quartetto al comando viene tenuto a lungo a tiro dalla Quick-Step Floors, squadra della maglia blu, e a lavorare per Kittel c'è anche il francese Julian Alaphilippe. Il ricongiungimento avviene a una decina di chilometri dalla conclusione, con la Dimension Data particolarmente attiva nelle grandi manovre che conducono alla volata finale. Mark Cavendish non riesce però a sfruttare il lavoro dei compagni di squadra, e agli ultimi duecentocinquanta metri è ancora alla ruota di Marcel Kittel: il tedesco parte in progressione e nessuno è in grado di contrastarlo. Cavendish si arrende e chiude quarto, alle spalle anche di Elia Viviani e Riccardo Minali. Quinto Degenkolb, sesto Sacha Modolo, ottavo Paolo Simion, nono Sonny Colbrelli. Il tedesco conclude così al primo posto in classifica generale: sul podio anche Dylan Groenewegen e John Degenkolb.

Ordine d'arrivo. 1. Kittel in 2h 34' 12". 2. Viviani s.t. 3. Minali s.t. 4. Cavendish s.t. 5. Degenkolb s.t. 6. Modolo s.t. 7. Drucker s.t. 8. Simion s.t. 9. Colbrelli s.t. 10. Groenewegen s.t.

Classifica generale. 1. Kittel in 15h 08' 56". 2. Groenewegen a 18". 3. Degenkolb a 20". 4. Drucker a 24". 5. Viviani s.t. 6. Stewart s.t. 7. Cavendish a 26". 8. Minali a 27". 9. Van Rensburg s.t. 10. Dowsett s.t.