Vuelta a Andalucía 2017, 4° tappa: Coquard si impone in volata, Valverde resta leader

La Direct Energie controlla la corsa e Coquard non sbaglia allo sprint. Valverde mantiene il secondo di margine su Contador nella generale.

Vuelta a Andalucía 2017, 4° tappa: Coquard si impone in volata, Valverde resta leader
Vuelta a Andalucía 2017, 4° tappa: Coquard si impone in volata, Valverde resta leader

La quarta tappa della Vuelta a Andalucia si rivela, come da pronostico, perfetta per la prima volata. Bryan Coquard - uno dei pochi velocisti di spessore presenti alla corsa spagnola - coglie l'occasione e concretizza l'ottimo lavoro di squadra. Sprint non semplice per Coquard, con un sol uomo a un km dal traguardo. Il francese gestisce però con intelligenza il momento e attende le mosse altrui per piazzare poi la stoccata. Accelerazione sontuosa e prima piazza, davanti a Hoelgaard e Hofstetter. A Siviglia, sorride anche Valverde. Il murciano - sempre nelle posizioni di testa - difende il secondo di vantaggio su Alberto Contador nella generale ed entra quindi da favorito nell'ultima uscita, in programma domani. 

La corsa - La Campana - Siviglia, 179.3 km da percorrere, tre Gpm nella fase centrale di corsa. Questo il disegno odierno, perfetto per attaccanti e sprinter. La fuga non nasce in avvio, occorre attendere il km 27 per l'azione giusta. Plotoncino di sei unità, un vantaggio che non assume mai proporzioni rilevanti. Alto de Las Minas, Alto de Constantina, Alto de Cazalla, queste le asperità che il gruppo deve domare. Salite pedalabili, che non presentano particolari problemi. La Direct Energie controlla la corsa, con l'aiuto della Lotto Soudal, davanti per Hofland. Poche le emozioni, perché i fuggitivi non riescono a dare linfa alla sortita, il disavanzo resta così a lungo intorno al minuto, con Rubio e Keizer che provano ad alterare lo spartito, anticipando il rientro del gruppo. La differenza di velocità però è notevole e il ricongiungimento naturale. 

La Direct Energie organizza il treno per Coquard, ma due effettivi perdono rapidamente contatto, il velocista transalpino deve così restare alle spalle dell'ultimo gregario, in attesa. Hoelgaard - FDJ - anticipa lo sprint e parte lungo, Coquard è lesto a replicare e, non senza difficoltà, passa. Primo lui, secondo Hoelgaard. Hofstetter è invece più staccato, quarto Hofland. Come detto, non cambia nulla nella generale. 

Ordine d'arrivo 

1 Coquard 2 Hoelgaard 3 Hofstetter 4 Hofland 5 Kreder 6 Raim 7 Maikin 8 Farazijn 9 Uran 10 Prades

Ciclismo