Giro di California 2017, tappa e maglia per Majka. Oggi spazio alle ruote veloci

Il polacco si impone in quota, oggi altra chance per i velocisti.

Giro di California 2017, tappa e maglia per Majka. Oggi spazio alle ruote veloci
Giro di California 2017, tappa e maglia per Majka. Oggi spazio alle ruote veloci -  Source: Chris Graythen/Getty Images North America

La seconda tappa del Giro di California scioglie, come da previsione, le prime riserve. Cinque Gpm nella zona centrale di corsa, una salita di categoria speciale, l'arrivo in quota a San Jose. Al termine, distacchi ridotti, ma risposte importanti. Rafal Majka, polacco in forza alla Bora Hansgrove, si impone in volata su George Bennett e conquista un prezioso successo di tappa. Majka sale anche al comando della generale, con due secondi proprio su Bennett. I due precedono un gruppetto di qualità regolato da Boswell, al cui interno ci sono anche Gesink e Talansky, possibili variabili in ottica generale. 7 secondi, per loro, di ritardo.   

Il percorso della 2° tappa

Ordine d'arrivo 

1  Rafal Majka - BOH
2  George Bennett - TLJ s.t. 
3  Ian Boswell - SKY 07'' 
4  Lachlan Morton - DDD 07'' 
5  Robert Gesink - TLJ 07'' 
6  Brent Bookwalter - BMC 07'' 
7  Tao Geoghegan Hart - SKY 07'' 
8  Sam Oomen - TSW 07'' 
9  Enric Mas - QSF 07'' 
10  Andrew Talansky - CPT 07'' 
11  Maximilian Schachmann - QSF 07'' 
12  Vegard Stake Laengen - UAE 07'' 
13  Haimar Zubeldia Agirre - TFR 42'' 
14  Nicolas Edet - COF 44'' 
15  Luis Angel Mate Mardones - COF 44'

Classifica generale

1  Rafal Majka - BOH     
2  George Bennett - TLJ    02''
3  Ian Boswell - SKY    14''
4  Lachlan Morton - DDD    16''
5  Robert Gesink - TLJ    48''
6  Brent Bookwalter - BMC    48''
7  Sam Oomen - TSW    48''
8  Andrew Talansky - CPT    48''
9  Maximilian Schachmann - QSF    48''
10 Vegard Stake Laengen - UAE    48''

Video Eurosport

La terza uscita, in programma tra qualche ora, richiama invece in scena i velocisti. Marcel Kittel, leader per un giorno e re a Sacramento, insegue una doppietta di prestigio. Sulla sua strada, ancora una volta, Sagan e Viviani, senza dimenticare Kristoff e Degenkolb, all'asciutto nella prova inaugurale. I chilometri da percorrere sono 192.5, un solo Gpm da affrontare. Ascesa di terza categoria, meno di due chilometri, pendenza media del 6.6%. Dopo lo scollinamento, rifornimento e oltre 140km per preparare l'inevitabile volata. Il secondo traguardo volante è posto poco oltre il km100, il finale non presenta alcuna difficoltà. A Morro Bay lotta di potenza e posizione. 

Il percorso della 3° tappa 

 


Share on Facebook