Giro di California 2017: Talansky batte Majka in quota, oggi crono decisiva

Il corridore della Cannondale si impone sul leader della generale. Distacchi ridotti all'alba della cronometro.

Giro di California 2017: Talansky batte Majka in quota, oggi crono decisiva
Giro di California 2017: Talansky batte Majka in quota, oggi crono decisiva - Source: Chris Graythen/Getty Images North America

Fuochi d'artificio. La quinta uscita, al Giro di California, chiama allo scoperto i principali protagonisti dell'interessante corsa a tappe americana. In vetta a un'ascesa di categoria speciale - Mount Baldy, 8.2km, 8.4% di pendenza media - trionfa Andrew Talansky. Il capitano della Cannondale precede il leader della generale Rafal Majka. Il polacco difende con costrutto la posizione, ma non riesce a porre un macigno sulla corsa. I distacchi sono infatti ridotti, con Bennett in terza ruota ad anticipare Boswell e Bookwalter. Otto secondi tra il primo e il quinto, un'inezia. Talansky recupera quindi terreno, mentre faticano Gesink, nono, e Samuel Sanchez, oltre due minuti il suo ritardo. 

L'ordine d'arrivo

1    Andrew TALANSKY    USA    CDT    29    3:43:15
2    Rafal MAJKA    POL    BOH    28    +0
3    George BENNETT    NZL    TLJ    27    +2
4    Ian BOSWELL    USA    SKY    26    +5
5    Brent BOOKWALTER    USA    BMC    33    +8
6    Sam OOMEN    NED    SUN    22    +20
7    Lachlan MORTON    AUS    DDD    25    +27
8    Tao GEOGHEGAN HART    GBR    SKY    22    +40
9    Robert GESINK    NED    TLJ    31    +40
10    Sepp KUSS    USA    RLY    23    +56 

Il percorso della 5° tappa 

Le fasi decisive

Tra qualche ora, snodo cruciale. Penultima tappa, prova contro il tempo. I chilometri da percorrere sono 24, il disegno non prevede alcuna difficoltà. Nessun passaggio in salita, percorso per specialisti, in cui sfoderare sull'asfalto potenza e lunghi rapporti. Siamo al tramonto di corsa, difficile quindi identificare un favorito. Majka non ama il format, è a rischio la sua candidatura al successo finale, in tanti possono approfittare della controprestazione del corridore della Bora Hansgrohe.

Il percorso della 6° tappa 


Share on Facebook