Vuelta a España 2017, prima tappa: una cronosquadre inaugura la corsa

13.7km contro il tempo, in palio la prima maglia di leader.

Vuelta a España 2017, prima tappa: una cronosquadre inaugura la corsa
Vuelta a Espana 2017, prima tappa: una cronosquadre inaugura la corsa

Prende il via quest'oggi, da Nimes, la Vuelta edizione 2017. Il percorso, come sempre, offre terreno fertile per gli scalatori e la presenza dei migliori ciclisti al mondo alza il livello d'attesa. Ultima recita di Alberto Contador, sulle strade di casa e al cospetto di Froome, il recente dominare di Francia sempre respinto dalle strade di Spagna. L'azzurro di Aru e Nibali, giovani protagonisti e campioni affermati. 

Nimes - Nimes, una cronosquadre di 13.7 chilometri assegna la prima maglia di leader. Distanza ridotta, distacchi risicati, questa l'impressione della vigilia. Il percorso è regolare, unica nota "stonata" all'interno dello spartito al km7.3, con un Gpm di terza categoria, l'Alto de Nimes. La BMC, specialista del format, parte con il favore del pronostico, diverse le squadre che possono far bene. Rispetto ai rivali per la generale, Chris Froome può di certo contare su un gruppo forgiato a queste difficoltà. Il Team Sky, infatti, ha le carte in regola per giocarsi la tappa. Attenzione anche all'Orica, compagine a più punte. Giornata di difesa per Nibali ed Aru. 

Prima squadra in strada alle 17, la diretta della corsa su Eurosport. 

Il percorso