Vuelta a España 2017, Trentin da urlo a Tarragona!

Secondo successo italiano consecutivo in Spagna grazie a una volata perfetta targata Matteo Trentin.

Vuelta a España 2017, Trentin da urlo a Tarragona!
Fonte: Twitter.com

Giornata caldissima alla Vuelta a España con massime di trentotto gradi, nella prima di Chris Froome da leader della corsa. Il britannico veste di rosso dopo il terzo posto nella tappa di ieri ad Andorra che ha visto il successo di Vincenzo Nibali. 

Oggi però è giornata per velocisti nella frazione da Escaldes Engordany a Tarragona in cui l'ostacolo più significativo è un Gpm di 3a categoria posto a oltre 50 Km dal traguardo.

Fonte: Twitter.com @lavuelta
Fonte: Twitter.com @lavuelta

La fuga di giornata parte già dal sesto chilometro ed è composta da Stéphane Rossetto (Cofidis), Diego Rubio e Nicholas Schultz (Caja Rural-Seguros RGA) e Juan Felipe Osorio (Manzana Postobon) ai quali si aggiunge poco dopo anche Johan Le Bon (FDJ). Nel gruppo della Roja è quasi sempre la Sky a controllare questo tentativo che arriva ad un massimo di 7' di vantaggio: i grandi distacchi in classifica però consentono un ritmo piuttosto moderato.

Sul Gpm cambia la situazione in testa alla corsa grazie all'attacco di Rossetto, che permette al francese di staccare gli altri compagni di fuga fatta eccezione per Diego Rubio che rimane da solo insieme al corridore della Cofidis; da segnalare anche una maggior mobilità nelle prime posizioni del gruppo, dove Quick-Step Floors e Orica-Scott subentrano nelle rotazioni nel tentativo di alzare l'andatura, contribuendo al crollo del gap con la coppia di testa. I due vengono ripresi ai -8 e una volta compattato il plotone, è subito la Quick-Step ad occupare le prime posizioni, sostituita poi dalla Bora Hansgrohe. Nel frattempo una caduta coinvolge Jelle Wallays, Daniel Moreno e soprattutto Domenico Pozzovivo, nono nella generale alla partenza; l'impatto avvenuto appena fuori dai 3 Km di neutralizzazione costa caro al corridore lucano che esce così dalla top ten

Si entra nell'ultimo chilometro e per la Quick-Step è Lamapert a lanciare la volata per Matteo Trentin, che di forza recupera su Juan Lobato, parso inzialmente in vantaggio, e conquista con merito la sua prima vittoria alla Vuelta, dopo esserci già riuscito a Giro e Tour. Si tratta del secondo successo italiano consecutivo dopo quello di ieri targato Nibali, nonché del secondo centro per il team belga dopo quello ottenuto nella seconda tappa con Lampaert. Tutto invariato in chiave classifica generale 

Ordine d'arrivo 4a tappa Vuelta a España

1. Matteo Trentin (Quick-Step Floors)
2. Juan Lobato (Lotto NL Jumbo)
3. Tom Van Asbroeck (Cannondale-Drapac)
4. Edvald Theuns (Trek-Segafredo) 
5. Jens Debusschere (Lotto Soudal)

Classifica generale 

1. Chris Froome (Sky)
2. David de la Cruz (Quick-Step Floors) + 2''
3. Nicolas Roche (Bmc) + 2''
4. Teejay Van Garderen (Bmc) + 2''
5. Vincenzo Nibali (Bahrain Merida) + 10''
6. Estrban Chaves (Orica-Scott) + 11''
7. Fabio Aru (Astana) + 38''
8. Adam Yates (Orica-Scott) + 39''
9.. Romain Bardet (AG2R) + 48''
10. Simon Yates (Orica-Scott) + 48''