Pierre Vaultier vince lo snowboardcross maschile, rivivi la diretta della gara di Sochi 2014

Diretta snowboard cross (07.00) // da Sochi la prova maschile dello snowboardcross // Segui la diretta su Vavel.com // Dopo il rinvio di ieri causa nebbia oggi si scende con condizioni meteorologiche adatte alla gara. Quattro italiani in corsa e pronostico quanto mai in bilico.

Pierre Vaultier vince lo snowboardcross maschile, rivivi la diretta della gara di Sochi 2014
Diretta snowboardcross maschile, live Sochi 2014

8.53 - Per lo snowboardcross maschile è tutto. I prossimi appuntamenti con lo snowboard sono lo snowboard alpino parallelo e gigante. Simone Gamberini vi ringrazia per aver seguito la diretta con noi!

8.51 - Lotta fantastica tra Vaultier e Olyunin per l'oro. Il russo sfavorito alla vigilia è stato combattivo per tutta la gara e ha dato filo ad torcere al francese. Vaultier porta un oro alla Francia di straordinaria importanza. Visintin avrebbe potuto dire la sua in questa big final, peccato davvero per la semifinale.

8.50 - PIERRE VAULTIER! MEDAGLIA D'ORO! Oro per la Francia! Seguono il russo Olyunin argento e il bronzo statunitense Deboild. Peccato per Luca Matteotti che cade e chiude sesto ma non sembrava avere il passo dei primissimi

8.47 - Tensione alle stelle. Si parte, ci si gioca una medaglia!

8.45 - Ci siamo. Arriva il momento della big final con il solo Luca Matteotti rimasto in gara per i nostri colori. Accanto a lui avversari di livello assoluto. Forza Luca!

8.44 - Smala final vinta da Eguibar! Adesso si parte di corsa con la BIG perché la nebbia comincia a calare pesante

8.43 - Torna la nebbia ad infastidire i rider ma è ancora una condizione accettabile per gaerggiare

8.42 - Eccoci pronti per commentare le finali. Si parte con la small dove c'è Cameron Bolton, giovane australiano, in cerca di un settimo posto molto apprezzabile per la sua età

8.37 - In big final c'è la sopresa Olyunin che ha veramente impressionato nelle qualifiche vincendo ottavi, quarti e semifinale. Ottimi anche i francesi con De la Rue avanti con un pizzico di fortuna e Vaultier in grande spolvero. Deboild e Sivertzen sono avversari pericolosissimi per il nostro Luca in cerca del miracolo

8.33 - Manca poco alle finali. Si parte ovviamente con la small final in cui Omar Visintin non partirà per la brutta caduta di pochi minuti fa. Aspettiamo l'impresa di Matteotti nella big final dove si sogna una medaglia

8.30 - Passano Vaultier, De le Rue ed il nostro Luca Matteotti. Contatto tra Visintin e Bolton che costa la finale al nostro connazionale che sembra accusare anche una brutta botta

8.26 - Accanto ai nostri Matteotti e Visintin ci sono Vaultier, De le Rue, Douschan e Bolton

8.25 - Momento clou adesso. Omar Visintin e Luca Matteotti si giocano un accesso in big final per giocarsi una medaglia

8.23 - Ancora Olyunin! Il russo vera e propria sopresa di queste batterie! Jacob sbaglia clamorosamente nel finale e manca l'accesso all'ultimo turno. Passano Deibold e Stian Sivertzen!

8.20 - Prima semifinale del programa. I primi tre vanno in big final a giocarsi la medaglia, gli altri in small final. In gara ci sono il russo Olyunin, Eguibar, Jacob, Sivetzen, Deibold e Kevin Hill

8.19 - Si va per le semifinali. Omar Visintin e Luca Matteotti saranno insieme nella seconda batteria

8.18 - Ancora si devono esprimere i giudici sulle squalifiche. Matteotti però passa il turno in ogni mdo

8.16 - Vince Bolton davanti a De le Rue. Cade Matteotti che però passa come terzo per la squalifica di Watter. Colpo di fortuna per il nostro Luca che approfitta dello strike Robanske-Bolton per passare il turno

8.15 - Pioggia che scende incessante mentre scatta il via del quarto di finale

8.12 - Ultima batteria i programma per i quarti di finale ed ultimo italiano che deve scendere. Tocca a Luca Matteotti che cerca almeno un terzo posto per arrivare in semifinale. Accanto a lui ci sono Berg, Robanske, De le Rue, Bolton e Watter

8.11 - Batteria folle che vede saltare tre atleti alle prime curve. Omar Visintin riesce ad uscirne indenne e passa secono assieme a Vaultier e Douschan. Gli altri "tutti giù per terra"

8.09 - Dispiace per Tommaso Leoni ma ora tocca ad Omar Visintin in batteria 3. In batteria con lui ci sono Marvin James, Vaultier, Huges, Shad e Douschan

8.06 - Caduta purtroppo per Tommaso Leoni che stava disputando una grande gara a contatto con Sivertsen. Passano Olyunin, Jacob e Sivertsen

8.03 - Eccoci ci siamo. Tocca di nuovo a Tommy Leoni. Batteria 2 piuttosto complicata per traffico e valore degli avversari ma passano i primi tre alle semifinali. Gli avversari saranno Haemmerle, Jacob, Sivertzen, Olyunin e Lindfords

8.03 - Vince Eguibar davanti ad Hille e Deboild. Fuori il campionissimo Pullin ed il bronzo di Vancouver Ramoin. Caduta per Hernandez

8.00 - Primo quarto di finale. Occhio a Pullin e Ramoin!

7.59 - Italiani che saranno in batterie diverse nei quarti di finale. Scenderà prima Leoni in batteria 2, poi Visintin ed infine Matteotti

7.57 - Ottimi ottavi di finale per l'Italia che porta tre rider su tre al turno successivo. Peccato per Perathoner che non ha potuto gareggiare

7.56 - Che batteria! Spettacolo puro degno del miglior snowboardcross! Luca Matteotti passa come terzo arrivando in volata con Cameron Bolton e lo svizzero Watter

7.54 - Adesso in gara Luca Matteotti in corsia verde!

7.52 - Bellissima batteria in cui la spunta il tedesco Berg davanti al Robanske e De le Rue

7.50 - Settima e penultima batteria in programma. Per vedere un altro italiano dovremo aspettare l'ottava. Adesso gareggiano Robanske, Ligocki, Bergm Del el Rue e Bakes

7.49 - Passano ai quarti Vaultier, Douschan ed il giovanissimo Huges

7.47 - Sesta batteria con il francese Vaultier, l'australiano Huges, il finlandese Taka, l'austriaco Douschan ed il ceco Novak

7.46 - Grandi rischi per Omar Visintin che è riuscito ad evitare i contatti con gli avversari in un traffico denso

7.45 - Omar Visintin passa come secondo classificato dietro a Schad che è partito veramente fortissimo. Già due italiani classificati ai quarti di finale. Terzo classificato James

7.44 - Perathoner sta male e non riesce a partire. Peccato per il nostro rider

7.43 - Quinta batteria con ben due italiani in gara. La nostra speranza Omar Visintin e Emanuel Perathoner affronterranno Schad e James

7.43 - Dominio di Olyunin che passa comodamente primo al traguardo. Passano anche Haemmerle e Siversen

7.40 - Quarta batteria in gara, questa senza i nostri colori. Scenderanno in pista Hemmerle, Siversen Olyunin Jodko e Herrero

7.39 - Passa il turno Tommy Leoni! Taglia terzo dietro a Jacob e Lindfords. Erroraccio di Nate Holland che ci regala una qualificazione

7.37 - Tocca a Tommaso Leoni, è già in gaar! Serve un terzo posto per qualificarsi

7.36 - Tarroch viene squalificato e lascia la qualificazione agli altri tre che non sono sembrati comunque irresistibili

7.33 - Nella seconda batteria ci sono solo quattro rider: Eguibar (SPA), Dibold (USA) Hernandez (SPA) e Tarroch (AND)

7.32: Prima batteria all'australiano Pullin che taglia il traguardo davanti al bronzo di Vancouver Ramoin e al canadese Kevin Hill. li altri eliminati, delude Baumgartner netttamente ultimo

7.28 - Prima batteria degli ottavi di finale a cancelletti, sei rider in gara passano i primi tre. Pullin (AUS) Baumgartner (USA) Hill (CAN) Boldykov (RUS) e Ramoin (FRA) in gara

7.25 - Veramente questione di minuti la partenza dello snowboardcross maschile che oggi non ha problemi di meteo. Scende tanta neve ma ciò non crea ostacoli né difficoltà ai rider. Stanno per cominciare gli ottavi di finale! Via con le emozioni, andiamo in Diretta con lo snowboardcross maschile!

06.57 - Manca poco alla Diretta snowboard maschile di oggi. Andiamo a vedere la composizione delle batterie per capire come sono piazzati gli italiani: batteria numero 3 per Tommaso Leoni, che si trova con gli americani Nate HollandTravor Jacob, il finlandese Anton Lindfors e Anton Koprivitsa, atleta di casa; batteria 5 per Omar Visintin, che si trova anche Emanuel Perathoner. Due italiani quindi in azione in contemporanea: con loro Konstantin Schad, Jake Holden e Marvin James. Sarà invece di scena nell'ultima batteria Tommaso Leoni, che trova sulla sua strada l'austriaco Markus Schairer, Robert Fagan, Cameron Bolton e Tim Watter.

06.45 -  Buongiorno e buone Olimpiadi da Simone Gamberini! Dopo le emozioni della gara al femminile  ed il rinvio causa nebbia di ieri è tutto pronto all'Exteme Park di Rosa Khutor per la gara al maschile di Snowboardcross! Allacciate le cinture, si parte a ritmo di rock'n'roll! L'adrenalina è mille qui a Sochi 2014!

Gara femminile dicevamo: una prova sfortunata per la nostra Michela Moioli, in lotta fino all'ultimo per una medaglia di bronzo con la bulgara Alexandra Jecova. Un contatto ha messo fuori gioco entrambe le concorrenti, per la gioia della francese Chloe Trespeuch, che ha artigliato il terzo gradino del podio dietro a un'inarrivabile Eva Samkova e alla canadese Dominque Maltais. Il contatto con la Jekova è purtroppo costato anche un infortunio a Michela, che torna a casa con un crociato del ginocchio saltato. Un contrattempo che però non sembra aver turbato tanto la bergamasca, che ha ringraziato tutti i suoi fan via Facebook e ha dato loro appuntamento alla prossima stagione.

La gara di ieri ha riservato grandi sorprese, con le favorite della vigilia Maelle Ricker e soprattutto Lindsey Jacobellis che hanno mancato clamorosamente l'appuntamento con la medaglia. Una disgrazia sportiva soprattutto per Lindsey, che aveva da farsi perdonare la follia di Torino 2006. 

Ma chiudiamo la parentesi dedicata alla gara femminile e veniamo a quella di oggi: la nebbia calata due giorni fa su Sochi ha costretto gli organizzatori a rinviare la partenza della gara ieri. Oggi è prevista neve ma ciò non dovrebbe creare problemi ai rider durante la corsa, anzi, aggiungerà ancora adrenalina ad una delle gare più incerte e combattute di tutta l’Olimpiade. Sono 39 gli atleti in gara, con batterie ridotte da sei a cinque atleti per run. 

Diretta scritta snowboardcross uomini Sochi 2014

Sono quattro le carte azzurre da giocarsi oggi: Omar VisintinTommaso Leoni,Luca Matteotti e Emanuel Perathoner. Quest'ultimo è stato in dubbio fino all'ultimo per una botta rimediata in training ma è regolarmente al via della gra. Le speranze di medaglia dell'Italia sono molto buone i nquesta disciplina, da molti segnata col circoletto rosso fin da prima della partenza della comitiva azzurra verso sochi. Questo grazie alle ottime prestazione di Omar Visintin in Coppa del Mondo, dove non a caso è il leader del ranking.

A Vancouver, quattro anni fa, medaglia d'oro per l'americano Seth Wescott, davanti aMark Robertson (canada) e Tony Ramoin (Francia).

Atleti carichi a mille, che fin dalle dichiarazioni della vigilia promettono meraviglie e battaglia durissime sul chiloemtro e passa di gobbe, salti e paraboliche dell'Extreme Park di Rosa Khutor!

Giochi Olimpici