Rio 2016, Tennis - Nadal d'elite: doma e poi affossa Simon

Il maiorchino, nel primo set, intavola un gran testa a testa contro Simon e si impone al tie-break. Nel secondo mette la freccia e scappa ai quarti.

Rio 2016, Tennis - Nadal d'elite: doma e poi affossa Simon
Rafael Nadal
2 0
Gilles Simon

Sul centrale, è Nadal a staccare il pass per i quarti di finale. Gara quasi perfetta di Rafa, sia mentalmente (primo set) che fisicamente (secondo set). Simon duella con il maiorchino per tutto il primo set ed in chiusura di secondo, ma il momento di black-out ad inizio dello stesso, lo condanna.

Match che, per il maiorchino, appare subito insidioso e di difficile lettura. Rafa fa affidamento sulle continue variazioni di ritmo e colpi, ma Simon sentenzia con una profondità invidiabile. I primi due game seguono faticosamente l'andamento del servizio, ma il terzo cambia rotta: il transalpino pesca un encomiabile turno in risposta che sorprende Nadal. Profondità, sicurezza e precisione nei colpi regalano il break. Il mancino di Manacor riflette sui propri errori, resetta e ricomincia a martellare. Tiene la battuta ed in risposta sprigiona potenza soprattutto con il dritto il quale, angolato e letale, crea problemi ad un Simon che vede sfumare il suo game di vantaggio. Rafa sale 4-2 e servizio, ma il francese non molla la presa e controbrekka l'avversario riuscendo a scardinare, con pazienza, la difesa di Nadal. I capovolgimenti di fronte terminano qui, con i due tennisti che tengono i rispettivi servizi fino al prolungamento. Il primo a conquistare un mini-break è Nadal (fantastico passante incrociato stretto), a cui risponde Simon. Sul 5-5, una difesa di ferro del maiorchino induce all'errore Simon che finisce lungo con il dritto. Prima di servizio e set spagnolo.

L'occasione sfumata destabilizza Simon, il quale perde le misure con il campo e non trova più sicurezza nei colpi. Nadal ne approfitta ed attacca con più irruenza, piazzando un decisivo doppio break in apertura. Gilles non molla e, nonostante un piede nella fossa, riesce d'orgoglio a recuperare uno dei due break di ritardo. Ma in risposta ed in difesa Nadal è disumano e chiude nel game successivo. Break, set, match.

R.Nadal b. G.Simon 7-6(5) 6-3