Rio 2016, carabina 50m: amarezza per Campriani e De Nicolo

Solo un sesto posto per De Nicolo, mentre l'oro da dieci metri, Campriani, si ferma al settimo posto.

Rio 2016, carabina 50m: amarezza per Campriani e De Nicolo
Rio 2016, carabina 50m: amarezza per Campriani e De Nicolo

Dopo l'exploit dei giorni precedenti, per i colori azzurri di tiro arriva qualche passo falso, nella disciplina di carabina 50 metri su tre posizioni: dopo l'amaro quarto posto di Petra Zublasing, che aveva accarezzato il sogno della medaglia d'oro, per poi crollare all'ultimo tiro, Niccolò Campriani e Marco De Nicolo vengono eliminati in finale, troppo distanti dalla lotta alle medaglie. Oro per il tedesco Henri Junghaenel, davanti a Kim e Grigoryan.

Sesto posto per De Nicolo, che si qualifica in finale per il rotto della cuffia, dopo essere stato fuori dalla top-20 nelle qualifiche, salvo poi risalire in maniera esponenziale e accedere agli assalti conclusivi. Stesso percorso per Campriani, che rischia grosso nelle Qualyfing Round, con una pessima partenza, per poi piazzarsi al sesto posto su otto disponibili, mentre il connazionale vola al quinto. 

Nella finale per l'oro, Campriani paga una partenza sottotono che compromette la sua gara, e si arrende all'inizio della fase ad eliminazione, con il settimo posto finale, con il punteggio di 102.8. Decisamente più costante la prova di De Nicolo, che riesce a restare in lizza per il quarto posto, ma crolla sul finale, finendo in sesta piazza, con lo score di 123.6. Al quinto posto il bielorusso Vitali Bubnovich, mentre fuori dal podio c'è il russo Sergey Kamenskiy. Nel gradino più basso del podio, troviamo Kirill Grigoryan, con la bandiera russa, alle spalle del coreano Kim, che cede in finale contro il tedesco Henri Junghaenel.

CLASSIFICA FINALE

1- JUGHNAENEL Henri

2- KIM Jonghyun

3- GRIGORYAN Kirill

4- KAMENSKIY Sergey

5- BUBNOVICH Vitali

6- DE NICOLO Marco

7- CAMPRIANI Niccolò

8- UEA AREE Attapon

KIM Jonghyun