Rio 2016 - Il Canada batte la Francia in una partita bloccata (1-0)

Il Canada la spunta ai quarti di finale contro la Francia, in una partita però poverissima di occasioni da gol e sussulti. Ora le nordamericane affronteranno in semifinale la Germania.

Rio 2016 - Il Canada batte la Francia in una partita bloccata (1-0)
Canada
Francia
Canada: Labbe, Zadorsky, Buchanan, Chapman (Belanger, min. 42), Matheson (Rose, min. 69), Schmidt (Quinn, min. 81), Scott, Lawrence, Sinclaire, Beckie, Fleming
Francia: Bouhaddi, Renard, Bathy, Henry, Karchaoui (Lavogez, min. 84), Houara, Bussaglia (Cadamuro, min. 62), Abily, Majri, Diani (Thomis, min. 72), Le Sommer
SCORE: 1-0, min. 55, Schmidt.
ARBITRO: Ammoniti: Buchanan (min. 49), Schmidt (min. 57). Belanger (min. 83), Henry (min. 85).
NOTE: Quarti di finale, calcio femminile. Olimpiadi di Rio 2016. Corinthians Arena. Capienza: 68 mila.

È giunta l'ora dei quarti di finale alle Olimpiadi di Rio 2016. Alla Corinthians Arena si affrontano il Canada, vincitrice del gruppo F, e la Francia, seconda del gruppo G.

Canada che si schiera con: Labbe, Zadorsky, Buchanan, Chapman, Matheson, Schmidt, Scott, Lawrence, Sinclaire, Beckie, Fleming. Francia che risponde con: Bouhaddi, Renard, Bathy, Henry, Karchaoui, Houara, Bussaglia, Abily, Majri, Diani, Le Sommer.

Al 3' c'è il primo, e per quasi tutto il primo tempo unico, tiro della partita: Sinclaire calcia in area, ma la conclusione finisce fuori. Le Sommer al 20' chiede un rigore per un contrasto ruvido in area nei suoi confronti, ma l'arbitro non ravvisa alcuna irregolarità. La francese è l'unica che riesce a creare qualche pericolo in tutto il primo tempo, conquistando numerosi falli. Ritmi incredibilmente bassi e partita che resta spenta praticamente fino agli ultimi cinque minuti della prima frazione. Al 42' Abily tenta di andare in spaccata su un cross, ma centra invece la Chapman, che resta a terra a lungo prima di essere sostituita dalla Belanger. Veramente un brutto colpo per la canadese. Al 44' su un calcio di punizione Labbe esce male e respinge peggio con i pugni, rischiando di servire su un piatto d'argento il vantaggio alla Francia, la difesa però rimedia appena in tempo. Infine al 47' la Renard ha una ghiotta occasione per sbloccare la gara, ma il suo colpo di testa da calcio piazzato sfiora il palo e si spegne sul fondo. Primo tempo dunque che si chiude sullo 0-0.

Nel secondo tempo la partita sembra ricalcare i ritmi sonnolenti dei primi 45'. Al 55' però il Canada passa in vantaggio: apertura illuminante per la Beckie sulla fascia destra, cross al centro su cui si avventa la Schmidt ed insacca l'1-0. Fanno tutto le nordamericane, su un calcio di punizione della Francia la Sinclair cerca di spazzare di testa, mandando invece la palla sulla sua traversa e creando così l'azione da gol più ghiotta per la Francia. Dopo due minuti di fuoco, la partita torna ad addormentarsi. Al 72' la Abily tenta un tiro dal limite dell'area, conclusione però debole e la Labbe blocca senza problemi. Al 76' tiro da lontano della Cadamuro che finisce a lato non di molto, tiro che poteva essere molto pericoloso, grazie al velo di una compagna vicino alla porta.

Partita che termina senza ulteriori sussulti, con il Canada che la spunta per 1-0 grazie al gol arrivato in fin dei conti su un episodio favorevole. Mai infatti nè la Francia nè il Canada hanno accelerato, facendo nascere una partita povera di occasioni da gol. Nordamericane dunque che passano in semifinale, dove incontreranno la Germania.