Rio 2016, Beach Volley - Il derby va a Lupo e Nicolai: si ferma agli ottavi la corsa di Carambula e Ranghieri

Nel derby andato in scena nella notte alla Beach Volleyball Arena, Lupo e Nicolai hanno battuto per due a zero l'altra coppia italiana. Passano ai quarti anche Russia, Cuba e Olanda.

Rio 2016, Beach Volley - Il derby va a Lupo e Nicolai: si ferma agli ottavi la corsa di Carambula e Ranghieri
Rio 2016, Beach Volley - Si ferma agli ottavi la corsa di Carambula e Ranghieri: il derby a Lupo e Nicolai

Sono andati in scena ieri, alla Beach Volleyball Arena, i primi incontro di ottavi di finale del tabellone maschile del torneo di beach di Rio 2016. Nella notte italiana - ore 4 - era previsto il derby che vedeva opposte le due coppie che difendevano i colori azzurri, con Nicolai e Lupo che dopo aver vinto lo scontro di spareggio hanno superato anche il duo formato da Ranghieri e Carambula. 

Si ferma qui, dunque, l'avventura dell'uomo "sky ball", che aveva emozionato la spiaggia di Rio nei primi incontri assieme al suo compagno di squadra. Molto più efficace l'azione di Paolo Nicolai e Daniele Lupo, che hanno approcciato meglio il match piazzando subito un parziale di 7-2, fondamentale poi per chiudere in scioltezza il primo set. Tanti gli errori in attacco per Ranghieri e Carambula, che non sono mai riusciti a tenere testa nella prima contesa agli avversari.

Molto più equilibrato ed emozionante il secondo set, con un'alternanza nel punteggio che ha visto inizialmente prevalere la coppia in svantaggio nel computo generale. Qualche passaggio a vuoto di Nicolai ha contribuito al più tre, sul 14-11, per Carambula e Ranghieri, che non sono riusciti a mantenere intatto il vantaggio conseguito, anzi: Lupo ha trascinato la sua coppia al momentaneo più quattro grazie a sei punti di fila. Nel finale la sfida è tornata punto a punto, con il muro e l'attacco di Lupo che hanno fatto la differenza assieme all'errore definitivo di Carambula in attacco. 

Azzurri che aspettano l'esito del match che oggi vedrà opposti i brasiliani Goncalves ed Oliveira opposti ai russi Liamin e Barsuk. Nelle altre sfide di ottavi andate in scena ieri, i russi Krasilnikov e Semenov hanno battuto la coppia del Qatar con un doppio 21-13, così come i cubani Diaz e Gonzalez Bayard hanno superato gli austriaci Doppler e Horst per 2-0 (21-17, 21-14). Infine, gli olandesi Nummerdor e Varenhorst hanno avuto la meglio di Ontiveros e Virgen, coppia messicana, sempre per due parziali a zero (a diciotto il primo, a quindici il secondo). 

I risultati di ieri ed il quadro di oggi degli ottavi di finale

Krasilnikov/Semenov (RUS) b. Diaz/Gonzalez (QAT) 2-0
Diaz/Gonzalez (CUB) b. Doppler/Horst (AUT) 2-0
Nummerdor/Varenhorst (OLA) b. Ontiveros/Virgen (MEX) 2-0
Lupo/Nicolai (ITA) b. Ranghieri/Carambula (ITA) 2-0

Cerruti/Oscar (BRA) - Herrera/Gavira (ESP)
Liamin/Barsuk (RUS) - Goncalves/Oliveira (BRA)
Schalk/Saxton (CAN) - Brouwer/Meeuwsen (OLA)
Dalhausser/Lucena (USA) - Seidl/Huber (AUT)