Rio 2016, tennis: impresa della Puig, è oro. In doppio bronzo a Safarova/Strycova

La portoricana riscrive la storia battendo in finale la tedesca Kerber. Medaglia di bronzo in doppio a Safarova e Strycova, che vincono il derby ceco. Oggi finali del misto.

Rio 2016, tennis: impresa della Puig, è oro. In doppio bronzo a Safarova/Strycova
Rio 2016, tennis: impresa della Puig, è oro. In doppio bronzo a Safarova/Strycova

Probabilmente solo alle Olimpiadi Monica Puig avrebbe potuto trovare una settimana stellare come quella appena trascorsa. La numero trentacinque della classifica WTA, lontana dalla teste di serie, ha completato ieri un'impresa impronosticabile, aggiudicandosi la medaglia d'oro nel torneo di singolare femminile del tennis a cinque cerchi. Ultima vittima della portoricana, che ha regalato alla sua nazione il primo oro della storia, è stata la tedesca Angelique Kerber, numero due del seeding, piegata in tre set con il punteggio di 6-4 4-6 6-1. Per la Kerber la consolazione dell'argento, in una stagione già ampiamente positiva, caratterizzata dalla vittoria agli Australian Open e dalla finale di Wimbledon (persa contro Serena Williams).

Come è abitudine nel tennis femminile, è stata l'emotività a determinare l'andamento della finale. La Kerber è partita contratta, subendo la maggiore aggressività dell'avversaria, particolarmente incisiva con i colpi di rimbalzo. Dopo trentadue minuti di gioco la Puig ha così incamerato il primo set con lo score di 6-4, grazie a due break ottenuti contro l'unico messo a segno dalla tedesca, che nella pausa prima del secondo parziale ha richiesto l'intervento del fisioterapista per risolvere qualche fastidio nella zona lombare della schiena. Un altro scambio di break e controbreak conduce le finaliste sul punteggio di quattro pari, ma poi la Puig si disunisce, commette un grave doppio fallo e manda la rivale a servire per il set. Dopo cinque palle per andare al terzo annullate dalla portoricana, la Kerber pareggia i conti con un altro 6-4. Quando ci si attende un finale equilibrato è invece la Puig a scappar via nel set decisivo, portandosi addirittura sul cinque a zero. Gli ultimi due game sono i più complicati per la giocatrice di Portorico, che alla fine riesce ad aggiudicarsi il match senza riuscire a trattenere le lacrime. La sua medaglia d'oro è passata attraverso le vittorie nel torneo contro Hercog, Pavlyucenkova, Muguruza, Siegemund e Kvitova. Battute dunque tre campionesse Slam per cogliere un trionfo memorabile.

Puig - Kerber (2) 6-4 4-6 6-1

Nel torneo di doppio femminile, in attesa della finale di oggi tra la coppia svizzera formata da Timea Bacsinszky e Martina Hingis e quella russa composta da Ekaterina Makarova ed Elena Vesnina, la medaglia di bronzo è andato alle due ceche Lucie Safarova e Barbora Strycova, che nella finalina hanno battuto le connazionali Andrea Hlavackova e Lucie Hradecka.

Safarova/Strycova - Hlavackova/Hradecka 7-5 6-1

Ancora da comporre invece il podio del torneo di doppio misto: ieri si sono disputate le semifinali, con il duo americano Bethanie Mattek Sands e Jack Sock che ha vinto in due set contro i cechi Hradecka e Stepanek, mentre gli altri statunitensi Venus Williams e Rajeev Ram hanno regolato gli indiani Sania Mirza e Rohan Bopanna. Oggi finale per l'oro tra le due coppie a stelle e strisce e finalina per il bronzo tra gli sconfitti di ieri. 

Mattek Sands/Sock - Hradecka/Stepanek 6-4 7-6(3) 

Mirza/Bopanna - V. Williams/Ram 6-2 2-6 3-10