Rio 2016, Beach Volley: Lupo-Nicolai nella storia, è finale!

La coppia azzurra batte 15-21, 21-16, 15-13 i russi Semenov e Krasilnikov garantendosi almeno l'argento. In finale ci saranno i brasiliani Schmidt e Alison. Sarà comunque la prima medaglia italiana nella storia del beach volley olimpico.

Rio 2016, Beach Volley: Lupo-Nicolai nella storia, è finale!
Rio 2016, Beach Volley: Lupo-Nicolai nella storia, è finale!

Nella notte, l’Italia della spedizione di Rio va a medaglia (male che vada argento) con la coppia di Beach Volley Daniele Lupo e Paolo Nicolai che conquista una storica finale. Infatti, l’Italia del Beach Volley non era mai  riuscita a centrare una medaglia alle Olimpiadi. Impresa riuscita alla coppia composta da Lupo da Roma e Nicolai da Ortona, lucky loser dopo due sconfitte nel pool A contro Messico e Stati Uniti. Poi percorso netto: battuta la Polonia in un campo secondario, vinto il derby italiano con Ranghieri-Carambula, 2-1 ai russi Liamin-Barsouk e sempre 2-1 all’altra coppia russa - più quotata - Semenov-Krasilnikov. 

La semifinale inizia con il primo set conquistato dai russi, che martellano su Lupo cercandolo costantemente in ricezione. I russi, imbattuti nel torneo, sembrano aver trovato la giusta strada verso la vittoria anche perché gli italiani si innervosiscono, la grande difesa di Krasilnikov e le schiacciate di Semenov mettono in difficoltà la coppia azzurra. Che però riprende il secondo set col piglio giusto: col servizio di Nicolai e con un Lupo che coi suoi tagli e le giocate di polso si rimette nettamente in partita. Bersagliando Krasilnikov in ricezione e spostando il più possibile Semenov gli azzurri conquistano il secondo set. Si va quindi al tie-break decisivo.

Il terzo set (a 15 e non a 21) è un vero thriller. L’Italia parte col piede sbagliato: Lupo sbaglia un attacco e il primo break è dei russi (5-3). La nostra coppia vince due punti al replay e riesce ad agguantare i russi sull’8-8. Poi due magie di Nicolai (prima una tenuta poi un attacco complicato) danno il +2 agli azzurri che vanno 10-8. Si va poi 12-10 per noi con una perla in bagher di Lupo. Semenov poi inanella due punti pesanti, 12-12. Poi la coppia russa farà un solo punto perché salendo 13-12, 14-12, 14-13, la coppia azzurra conquista il match ed il pass per la finale con una diagonale vincente di Lupo.

A fine partita il giocatore romano non ci crede: "Svegliatemi dal sogno" dice, Paolo lo riporta nella realtà: "Siamo in finale, adesso non dobbiamo pensare al colore della medaglia, vedere Daniele con la voglia di reagire negli occhi è stato uno stimolo in più anche per me." 

La finale si giocherà il 18 agosto alle 5:00 italiane contro la coppia di casa campione del mondo Alison-Bruno Schmidt che ha battuto la coppia olandese Brouwer-Meeuwesen 2-1.
 

Giochi Olimpici