Canoa: Rizza vola in finale! Male il K4

Ottima prestazione di Manfredi Rizza che conquista la finale del K1 200 metri con il terzo posto nella sua semifinale.

Canoa: Rizza vola in finale! Male il K4
Manfredi Rizza (GettyImages)

K1 200 METRI

E' una finale storica quella conquistata da Manfredi Rizza nel K1 200 metri. L'azzurro centra la finale per la medaglia alla sua prima partecipazione all'Olimpiade ed anche alla prima presenza di un'imbarcazione italiana nella specialità inserita soli quattro anni fa nel programma olimpico. Rizza ha iniziato il suo percorso nel primo pomeriggio con le batterie eliminatorie dove ha chiuso la sua alle spalle del solo Rauhe, campione europeo nel 2014. In semifinale ha tirato fuori un'altra grande prestazione comandando per i due terzi della gara e cedendo solo nei metri finali al ritorno di Maxime Beaumont e Stephen Bird. La finale che lo vedrà coinvolto si terrà domani pomeriggio alle 14:07 ora italiana. Assieme all'italiano si giocheranno la medaglia olimpica Saùl Craviotto, Mark de Jonge, argento e bronzo a Londra, Liam Heath, campione europeo in carica e Aleksejs Rumjancevs, oltre ovviamente a chi lo ha battuto nella semifinale.

K4 1000 METRI - Out l'equipaggio italiano

L'altro equipaggio in gara oggi era quello composto da Ripamonti, Crenna, Dressino e Ricchetti nel K4 1000 metri. I quattro azzurri però non hanno offerto una prestazione brillante né nell'eliminatoria dove si sono classificati per ultimi, né nella semifinale dove hanno chiuso davanti al solo Brasile e ben lontani dal terzo posto della Francia. Nella finale si sono invece qualificati tutti i grandi attesi della vigilia, eccezion fatta per i vice campioni del mondo ungheresi eliminati in semifinale da Australia, Portogallo e Serbia.

C2 1000 METRI - Fuori la Polonia!

Anche nelle semifinali della canadese a coppie c'è stata un'esclusa eccellente: la coppia polacca bronzo mondiale lo scorso anno a Milano. A scalzare i polacchi dalle migliori otto è stata la grande prestazione offerta dalla coppia cubana composta da Jorge Enriquez e Torres che si sono imposti nella seconda semifinale davanti all'Uzbekistan e alla Russia.

K4 500 METRI - Sorpesa Danimarca

Sorprese anche nei 500 metri femminili dove rispetto alla finale mondiale dello scorso anno mancano gli equipaggi francesi e serbi, rimpiazzati da quelli danesi e canadesi. Sia francesi che serbi si sono arresi in semifinale, le transalpine hanno guidato la gara per un centinaio di metri prima di crollare definitivamente ed arrivare in ultima posizione dietro ai serbi penultimi. Le favorite per l'oro però restano le ungheresi e le bielorusse che si sono qualificate alla finale direttamente dalle eliminatorie, anche per loro l'appuntamento è domani alle 14:47 ora italiana.  


Share on Facebook