Rio 2016, calcio femminile: riscatto del Canada, 2-1 sul Brasile e medaglia di bronzo

Marta e co. sconfitte anche nella finalina per il terzo posto dalle canadesi.

Rio 2016, calcio femminile: riscatto del Canada, 2-1 sul Brasile e medaglia di bronzo
Sinclair festeggia il gol del 2-0 con le proprie compagne. Fonte: Fifa.com
Brasile donne
1 2
Canada donne
Brasile donne: (4-4-2): Barbara; Fabiana, Monica, Rafaelle, Tamires; Marta, Thaisa, Formiga, Andressa; Beatriz, Cristiane. A disposizione: Aline, Poliana, Bruna, Andressa, Erika, Dbinha, Raquel. All.Vadao
Canada donne: (4-3-3): Labbe; Belanger, Buchanan, Zadorsky, Lawrence; Matheson, Scott, Fleming; Rose, Tancredi, Sinclair. A disposizione: Beckie, Chapman, D'Angelo, Prince, Quinn, Chmidt, Wilkinson. All.Herdman
SCORE: 0-1, min.25, Rose. 0-2, min.52, Sinclair. 1-2, min. 79, Beatriz.
NOTE: Finale per il terzo posto del torneo di calcio femminile Rio 2016. Si gioca al Corinthians Arena, ore 18 circa.

Il Brasile chiude il suo torneo femminile di calcio con un altro flop, il Canada infatti si rialza dopo la sconfitta con la Germania, aggiudicandosi la medaglia di bronzo con un 2-1 sulle padrone di casa.

IL FILM DEL MATCH — Il Canada ha avuto la partita in mano da subito, si è portato in vantaggio al 25’ con la 17enne Deanne Rose, dopo il gran coast-to-coast di Ashley Lawrence, che ha confezionato l'assist vincente, poi ha lasciato il pubblico in un assordante silenzio, quando la capitana Christine Sinclair ha firmato il raddoppio al 52’, su assist di Rose questa volta, dopo una bella azione corale su palla persa dalle carioca. La stessa Sinclair ha sfiorato più volte la doppietta personale. Le ospiti hanno avuto il pallino del match a lunghi tratti, con ripartenze micidiali e grande intensità, colpendo anche un palo. Aveva riacceso le speranze la rete di Beatriz al 79’ (la prima su azione dalla seconda gara del girone) ma non c’è stato nulla da fare per le brasiliane che schieravano la bravissima Marta, per cinque volte nominata World Player of the Year. Le canadesi hanno così confermato il bronzo vinto a Londra 2012.

Grande la frustrazione, comprensibile, alla Corinthians Arena, esaurita in ogni ordina di posto. Per le canadesi è il secondo bronzo in questa competizione, per le brasiliane invece é la terza medaglia di legno dopo Atalanta 1996 e Sydney 2000. Il pubblico di casa a questo punto si affida a Neymar e soci, impegnati domani nella finale contro la Germania.