Diretta Rio 2016 in Finale Pallanuoto maschile: Croazia -Serbia 7-11, serbi campioni olimpici per la prima volta!!!

Diretta Rio 2016 in Finale Pallanuoto maschile: Croazia -Serbia 7-11, serbi campioni olimpici per la prima volta!!!
Diretta Rio 2016, live Finale Pallanuoto maschile: Croazia-Serbia in salsa 'balcanica' (22.50)

Finisce qui! La Serbia è medaglia d'oro nella pallanuoto per la prima volta nella sua storia! Battuta la Croazia campione in carica! Una partita mai troppo in bilico, con i serbi più cinici e bravi. Davvero sottotono, invece, i croati, praticamente già sconfitti ad inizio quarta frazione. Successo dunque meritato per i balcanici, ora diventati formazione da battere in ogni competizione. Antonio Abate ringrazia i lettori che hanno partecipato attivamente a questo torneo di pallanuoto, invitandoli a seguire gli ultimi eventi targati Vavel di questa Olimpiade. Alla prossima!

Mitrovic para! Ed ormai è oro!

Ultimo minuto di gioco, Serbia vicinissima all'oro.

2' - Rete di Garcia, l'ultimo baluardo croato.

Ormai manca poco, alla Serbia, per il primo oro olimpico!

3' - Cannonata di Mandic! E', forse, il gol medaglia!

Gara ora molto più fallosa, tutt'altro che spettacolare. 

4' - Timeout per Tucak.

6' - Traversa di Sukno! Ancora pericolosissimo il croato!

7' - Rete di Sukno! Si difendono con le unghie e con i denti i campioni in carica!

Pijetlovic capitalizza al massimo il primo pallone di frazione! Croazia che sembra non averne più!

Terzo tempo che finisce con la traversa colpita da Bukic. Serbia vicinissima all'oro, Croazia di sicuro inferiore e poco attenta nel lasciare ampi spazi agli avversari. 

Dusan Mandic non perdona l'errore difensivo croato! Beduina perfetta per il giocatore serbo! 

1' - Seconda rete di Sukno! Croazia ancora in piedi grazie all'ottima conclusione del 9, bravo a fintare impallinando Mitrovic. Intanto entra, per la Croazia, il portiere Pavic.

2' - Ancora Filipovic! Passaggio a vuoto di Bijac e quattro reti di vantaggio per la Serbia, mai così vicina la primo titolo olimpico!

3' - Traversa scheggiata da Petkovic. Altra chance sprecata dalla Croazia in superiorità.

4' - Pretende troppo Prlainovic, palla deviata. 

5' - Gol mostruoso di Filip Filipovic! Altra azione dal centro destra ed altro gol! La Croazia dovrebbe comunque proteggere quella zona onde evitare altre sanguinolenti reti!

6' - Si salva Mitrovic! Pallone sul fondo.

7' - Ed è subito Buric! Quanto è mancato questo giocatore, pronto ora a riportare i suoi in parità. Per ora è 6-4!

Terza frazione con prima palla croata.

Ora i due collettivi stanno studiando le future mosse tattiche per invertire o, nel caso serbo, implementare il trend. 

Il secondo tempo si conclude con una bella idea di Jaksic, alta. 

Il fattore in più dei serbi, in questi primi due quarti, è sicuramente l'abilità a siglare nonostante la parità numerica. Sono ben tre, infatti, le reti in parità di uomini. 

2' - Mandiiiicccc!!!! Si rifà subito il numero 2 tirando un bolide dais ette metri! Di nuovo +3 Serbia!

2' - La Croazia non è morta! Ottima azione in superiorità di Setka, bravo ad impallinare Dusan Mandic concludendo ottimamente in rete. 

2' - Il pallonetto di Gokic! Il capitano porta i suoi al massimo vantaggio!

4' - Prolungato possesso palla serbo e rete!!! Ottima conclusione di Nikic, abilissimo a liberarsi dal marcatore! Serbia che ora conduce 4-2!

4' - Ottima parata di Mitrovic!

5' - Si cambia lato e si assiste al miracolo di Bijac!

5' - Di poco fuori Bukic!

5' - Rete annullata alla Croazia per un'infrazione: pare che la sfera sia stata toccata da un giocatore ancora sotto espulsione.

Primi due minuti intensi e carichi di capovolgimenti di fronte. 

Si riparte! Palla alla Serbia!

Finisce un quarto intenso e ricco di emozioni. La Serbia ha sfruttato meglio le occasioni, ma non si può dire che la Croazia sia stata troppo inferiore. Come ampiamente previsto, sarà una gara in cui saranno i singoli a fare la differenza. Molto al limite della regolarità, comunque, il collettivo serbo, spesso fischiato dal pubblico.

Sul fondo Bukic a pochi secondi dal fischio di fine frazione.

Sugli sviluppi del contropiede successivo traversa colpita da Jokovic!

1' - Prontissimo Bijac su Mandic!

2' - 3-2 croato firmato dallo spagnolo naturalizzato Javier Garcia Gadea! Inizia all'insegna dell'emozione questa finale!

2' - Due su due serbo in superiorità e 3-1 firmato da Mitrovic!

3' - Para Mitrovic su Jokovic!

3' - Gol strepitoso di Dusan Mandic che regge all'urto di Sukno e buca le mani a Bijac!

4' - Fermato Nikic, riparte la Croazia.

5' - Pareggio fortunoso della Croazia! Contropiede fulmineo, conclusione maledetta di Sukno e sfortunata deviazione di Branislav!

5' - Traversa colpita da Gogic!

Vantaggio Serbia e prima rete firmata dal centroboa del Recco Dusko Pijetlovic!

7' - COnclusione di Filipovic, para l'estremo difensore croato. 

Palla subito alla Croazia.

Si parte! Serbia e Croazia di nuovo contro!

E' il momento della discesa in acqua. Serbia in cuffia blu, Croazia in bianco.

Gli arbitri della gara saranno Peter Molnar e Georgios Stavridis.

Manca poco e poi le due squadre scenderanno in acqua a giocarsi l'oro.

Sono quattro le partite in programma quest'oggi, utili a definire la griglia dal primo all'ottavo posto. Dopo Brasile - Spagna, incontro valido per il bronzo tra Italia e Montenegro, poi Grecia e Ungheria a giocarsi quinto e sesto posto e infine la finalissima, come detto tra Croazia e Serbia. 

Discorso per certi versi simile per la Croazia, battuta da Francia e soprattutto Spagna. Sconfitte però non in grado di minare le certezze di giocatori abituati al clima da grande competizione, in grado di chiudere nel cassetto il passato, anche recente. 

Crescita graduale per la Serbia. Due pareggi per aprire la competizione, la sconfitta col Brasile, poi quattro successi consecutivi, lampante il cambio di passo. 

Diversi i giocatori da seguire con attenzione, nella Serbia Filipovic e Prlainovic, nella Croazia il fuoriclasse Sukno, ma anche Loncar, importante infatti ottenere vantaggio al centro e costringere la Serbia a giocare in inferiorità. 

Per la Serbia, primo squillo nel torneo con la Spagna - 10-7 ai quarti - poi la vittoria, ampia nelle proporzioni, con l'Italia. Evidente la capacità di acuire le difficoltà dell'avversario di turno con intensità e personalità. 

Comoda affermazione sul Brasile nei quarti per la Croazia - 10-6 il finale - poi il balzo in avanti con il Montenegro, un incipit positivo, prima di un banco di prova interessante, con tre reti al passivo in un battito di ciglia. La reazione di carattere a testimoniare la forza del gruppo. 12-8 Croazia all'ultima sirena

La finale più attesa, sulla carta lo scontro designato. La Serbia di Savic si oppone alla Croazia di Tucak. La recente storia della pallanuoto maschile in acqua, due squadre in grado di elevare il livello di gioco, di profondere il massimo sforzo nelle partite ad eliminazione diretta. 

Benvenuti alla diretta scritta live e di Croazia - Serbia, finale del torneo olimpico di pallanuoto. Alle 22.50, all'Olympic Aquatics Stadium, l'avvio dell'ultimo atto del torneo maschile.