Risultati Nuoto in Europei Londra 2016: Paltrinieri oro e record, Detti d'argento

Risultati Nuoto in Europei Londra 2016: Paltrinieri oro e record, Detti d'argento
Risultati Nuoto in Europei Londra 2016: Paltrinieri oro e record, Detti d'argento

20.57. Per stasera è davvero tutto. Da Andrea Russo Spena e dalla redazione nuoto di Vavel Italia un saluto e un ringraziamento, con un arrivederci alle prossime dirette dei principali eventi sportivi nazionali e internazionali.

20.55. Simone Sabbioni è fuori dalla finale con il tredicesimo tempo complessivo

20.54. Primo Polewka in 24.87, secondo Tarasevich in 25.02.

20.52. Seconda semifinale dei 50 dorso uomini con il russo Tarasevich

20.51. Primo Lacourt in 24.79, settimo Sabbioni in 25.37

20.49. Prima Semifinale dei 50 dorso uomini con Simone Sabbioni in seconda corsia

20.48. Carlotta Zofkova qualificata con l'ottavo tempo, 1:00.81, fuori la Gemo

20.48. Seconda la britannica Dawson in 59.83

20.47. Prima la danese Nielsen in 59.16 (record dei campionati)

20.46. Ecco la seconda semifinale dei 100 dorso femminili, con Carlotta Zofkova

20.44. Solo settima Elena Gemo, in 1:01.70

20.43. Prima la Hosszu in 1:00.03, davanti alla britannica Davies in 1:00.58

20.39. Prima semifinale con l'ungherese Katinka Hosszu

20.37. Nella seconda semifinale c'è Carlotta Zofkova in corsia sei

20.37. Nella prima semifinale presente Elena Gemo in corsia sette

20.36. Prossima gara le semifinali dei 100 dorso donne

20.34. Oro a Meilutyte (LIT), argento a Luthersdottir (ISL), bronzo a Tutton (GBR)

20.34. Premiazione dei 100 rana donne

20.33. Federico Turrini quarto in 2:00.28

20.32. I tempi: Vazaios (GRE) in 1:58.18, Nevo (ISR) in 1:59.69, Santos (POR) in 1:59.76

20.31. Oro a Vazaios, argento a Nevo, bronzo a Santos, quarto Turrini

20.28. In corsa anche i portoghesi Santos e Carvalho

20.27. Il grande favorito è il greco Vazaios

20.26. Finale dei 200 misti maschili, c'è Federico Turrini in seconda corsia

20.26. Silvia Di Pietro settima in 55.11

20.25. I tempi: Sjoestroem (SWE) in 52.82, Kromowidjojo (NDL) in 53.24, Heemskerk (NLD) in 53'72

20.24. Oro alla Sjoestroem, argento Kromowidjojo, bronzo Heemskerk

20.23. Comincia la finale dei 100 stile libero femminili

20.18. Attesissima la lotta per le medaglie tra Sjoestroem, Heemskerk, Bonnet e Kromowidjojo

20.16. Tra poco la finale dei 100 metri stile libero donne, con Silvia Di Pietro in prima corsia

20.14. Oro a Verschuren (NLD), argento a Stepjanovic (SRB), bronzo a Guy (GBR)

20.13. Premiazione dei 200 stile libero maschili

20.12. Record dei campionati per Cseh in 1:54.29!

20.12. Carini qualificato con il quinto tempo per la finale di domani

20.11. Primo Cseh in 1:54.29, davanti a Bromer (1:55.28)

20.08. Seconda semifinale dei 200 delfino, presente Laszlo Cseh

20.06. Primo l'ungherese Kenderesi in 1:56.02, secondo Giacomo Carini (1:56.81)

20.04. Prima semifinale dei 200 delfino uomini: per l'Italia c'è Giacomo Carini

20.01. I tempi: Meilutyte (LTU) in 1:06.17, Luthersdottir (ISL) in 1:06.45, Tutton (GBR) in 1:07.50

20.00. Oro alla Meilutyte, argento alla Luthersdottir, bronzo alla Tutton, quinta la Carraro 

19.58. Favoritissima la lituana Ruta Meilutyte

19.57. Finale dei 100 rana femminili: Martina Carraro in terza corsia

19.56. I tempi: Verschuren (NLD) in 1:46.02, Stjepanovic (SRB) in 1:46.26, Guy (GBR) in 1:46.42

19.55. D'Arrigo ottavo in 1:48.05

19.55. Oro a Verschuren, argento a Stepjanovic, bronzo a Guy

19.53. Comincia la finale dei 200 stile libero maschile

19.50. James Guy, Sebastiaan Verschuren, Velimir Stepjanovic e Glenn Surgeloose favoriti per il podio 

19.49. Andrea Mitchell D'Arrigo in settima corsia

19.48. Prossima gara la finale dei 200 metri stile libero maschile

19.44. Oro a Paltrinieri, argento a Detti, bronzo a Romanchuk

19.44. Premiazione dei 15oo stile libero

19.42. Sara Franceschi in finale con il quinto tempo, Carlotta Toni con il settimo

19.41. Prima Hosszu in 2:08.60

19.38. Seconda semifinale dei 200 misti femminili, con Katinka Hosszu

19.37. Carlotta Toni in 2:13.92.

19.37. Prima la britannica Miley in 2:12.39, seconda Sara Franceschi in 2:12.95

19.34. In quinta corsia Carlotta Toni

19.33. Nella prima semifinale c'è l'azzurra Sara Franceschi in terza corsia

19.32. Semifinale dei 200 misti femminili

19.31. Luca Pizzini ottavo, qualificato per la finale di domani

19.30. Primo Murdoch in 2:09.72, secondo Koch 2:09.82

19.28. Nella seconda semi ci sono il tedesco Marco Koch e il britannico Ross Murdoch

19.27. Seconda semifinale dei 200 rana uomini

19.26. Quinto Luca Pizzini in 2:11.54

19.25. Il finlandese Mattson primo in 2:10.10

19.22. Semifinali dei 200 rana maschili, c'è Luca Pizzini

19.21.Quarto l'ungherese Gyurta

19.21. 14:48.75 il tempo di Detti, 14:50.33 quello di Romanchuk

19.20. L'ucraino Romanchuk è bronzo

19.20. Gabriele Detti d'argento!

19.20. Oro e record europeo per Gregorio Paltrinieri, 14:34.04!

19.19. Detti in volata con Romanchuk

19.18. Paltrinieri spaziale verso il record europeo ai 1.400 metri, 13:37.35

19.16. Paltrinieri ai 1.200 a 11:40.57, Detti e Romanchuk a oltre dieci secondi

19.15. Detti e Romanchuk si giocano l'argento

19.15. Ai 1.000 metri Paltrinieri vola in 9:43.62, al di sotto del record europeo

19.14. A sette secondi Detti e Romanchuk

19.13. Agli 800 metri Paltrinieri primissimo in 7:46.24

19.11. Ora Detti è alle spalle di Romanchuk

19.11. Ai 600 metri Paltrinieri scappa via in 5:48.96

19.08. Ai 400 metri Paltrinieri primo in 3:52.04, secondo Detti a oltre due secondi

19.07. Detti secondo a 58 centesimi

19.06. Ai 200 metri Paltrinieri primo in 1:55.05

19.04. Cominciata la finale dei 1.500 stile libero!

19.01. Ecco i finalisti sul piano vasca

19. Romanchuk, Micka e Christiansen gli outsider

18.57. I finalisti dei 1.500 stile libero sono ancora in camera di chiamata

18.55. Paltrinieri in quarta corsia, Detti in quinta

18.53. Mancano pochi minuti alla finale dei 1.500 stile libero maschili, con Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti attesissimi

Buongiorno amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta testuale, live e, della terza giornata di gare agli Europei di nuoto di Londra 2016.  Da Andrea Russo Spena e dalla redazione nuoto di Vavel l'augurio di una piacevole giornata in nostra compagnia. 

La spedizione azzurra ha portato a casa ieri altre due medaglie, una individuale e una in staffetta. E' stato infatti Simone Sabbioni a pescare in volata un meraviglioso bronzo ex aequo (con il greco Christou) nella finale dei 100 dorso maschili. Lo stesso Sabbioni ha poi contribuito in chiusura di programma al raggiungimento della seconda posizione della staffetta 4X100 mista mista, insieme a Piero Codia (delfino), Martina Carraro (rana) e Federica Pellegrini (stile libero).

Il podio dei 100 dorso - Source: DeepBlueMedia
Il podio dei 100 dorso - Source: DeepBlueMedia
Il podio della 4x100 mista mista - Source: DeepBlueMedia
Il podio della 4x100 mista mista - Source: DeepBlueMedia

Oggi è invece il gran giorno di Gregorio Paltrinieri e di Gabriele Detti, impegnati nella gara d'apertura della sessione pomeridiana (ore 19.02 italiane), vale a dire i 1.500 metri stile libero al maschile. Paltrinieri, detentore del titolo iridato vinto lo scorso anno a Kazan, si è qualificato per questa finale con il miglior crono assoluto, un 14:46.81 che ha sbaragliato la concorrenza, a partire proprio dal compagno di squadra Detti, secondo con il tempo di 14:58.56. Detti, che ha già conquistato la medaglia d'oro nei 400 stile libero, proverà dunque a prendersi un'altra medaglia, per un podio con due italiani su tre. Si giocano un piazzamento europeo anche il ceco Micka, l'ucraino Romanchuk e il giovane islandese Christiansen, bronzo nei 400. 

Source: DeepBlueMedia
Source: DeepBlueMedia

La seconda prova del pomeriggio prenderà invece il via alle 19.22 ora italiana. Si tratta delle semifinali maschili dei 200 rana, con Luca Pizzini qualificatosi con l'ottavo tempo complessivo (2:12.92), in un'eliminatoria dominata dal tedesco Marco Koch (2:11.29), seguito dal finlandese Mattson (2:11.78) e dal britannico Ross Murdoch (2:11.87), argento ieri nei 100 alle spalle del connazionale Adam Peaty

Peaty al centro - Source: DeepBlueMedia
Peaty al centro - Source: DeepBlueMedia

A seguire, alle ore 19.32 ecco le semifinali dei 200 misti al femminile, in cui l'Italia presenta Carlotta Toni e la giovanissima (17 anni) Sara Franceschi, qualificatesi rispettivamente con il quarto (2:13.01) e sesto tempo (2:13.34). Nona la sedicenne Ilaria Cusinato, che però non potrà prendere parte alle semifinali in virtù della regola che vieta a più di due atlete delle stesso Paese di prendere parte alle gare successive alle batterie. Miglior crono d'ingresso per l'ungherese Katinka Hosszu (2:11.55), la Iron Woman che ieri si è aggiudicata l'oro nei 200 dorso. 

Katinka Hosszu d'oro - Source: DeepBlueMedia
Katinka Hosszu d'oro - Source: DeepBlueMedia

Ore 19.51 ed ecco un'altra finale, quello dei 200 stile libero uomini, in cui partirà dalla settima corsia l'italo-americano Andrea Mitchell D'Arrigo, sesto in semifinale con il tempo di 1:47.56. Difficile ottenere una medaglia, dato anche il valore degli avversari: l'olandese Verschureen entra in finale con il miglior crono, 1:45.87, davanti al serbo Stjepanovic, 1:46.04, al belga Surgeloose, 1:46.91, e al britannico Guy, 1:46.95. 

Subito dopo sarà la volte della finale dei 100 rana donne, in cui la favorita numero uno è la lituana Ruta Meilutyte, autrice ieri di un tempo spaziale (1:06.16), con cui ha ritoccato il record dei campionati. Alle sue spalle l'olandese Luthersdottir e l'azzurra Martina Carraro (1:07.53), che per una medaglia dovrà guardarsi anche dalla svedese Hansson e dalla britannica Tutton. 

Meilutyte - Source: DeepBlueMedia
Meilutyte - Source: DeepBlueMedia

Alle 20.03 il via delle semifinali dei 200 farfalla uomini. Stamattina grande prova dell'azzurro classe '97 Giacomo Carini, qualificatosi con il quarto tempo (1:57.30). Miglior crono d'ingresso per l'ungherese Lazslo Cseh (1:54.51), davanti al connazionale Kenderesi e al danese Bromer. Cseh già argento ieri nei 50 farfalla.

Source: DeepBlueMedia
Source: DeepBlueMedia

Altra finale femminile alle 20.21, quella dei 100 stile libero al femminile. Per l'Italia c'è Silvia Di Pietro in corsia uno (54.77, forzando il passaggio ai 50), ma la gara dovrebbero giocarsela l'olandese Femke Heemskerk (54.15), la francese Charlotte Bonnet (54.29), l'altra olandese Ranomi Kromowidjojo (54.44) e la svedese Sarah Sjoestroem (54.55), con quest'ultima reduce dall'oro di ieri nei 50 delfino. 

Sjoestroem - Source: DeepBlueMedia
Sjoestroem - Source: DeepBlueMedia

Gli uomini torneranno in vasca alle 20.26 per la finale dei 200 misti, in cui Federico Turrini partirà con il quinto tempo (2:00.57, corsia due). Grande favorito il greco Vazaios (1:58.47), poi bagarre per il podio tra i portoghesi Santos (1:59.93) e Carvalho (2:00.07), e l'israeliano Nevo (2:00.32). 

Alle 20.41 spazio alle semifinali dei 100 dorso femminili, con l'azzurra Elena Gemo qualificatasi con il dodicesimo tempo (1:01.44). Meglio di lei ha fatto la sua compagna di squadra Carlotta Zofkova, settima in 1:00.88, mentre è rimasta fuori, nonostante il quattordicesimo crono, Margherita Panziera (1:01.45). Eliminatoria che ha visto primeggiare la danese Nielsen (59.26), davanti alla solita Hosszu (59.38).

Ultima gara del pomeriggio londinese sarà rappresentata dalle semifinali dei 50 dorso uomini: Simone Sabbioni ha artigliato la qualificazione con il decimo tempo (25.45), in una prova che non è la sua e che al mattino ha visto protagonisti il russo Tarasevich (24.85) e il francese Lacourt (24.93).

Share on Facebook