Nuoto - Risultati Europei Londra 2016. Delude la 4X200 femminile, Pizzini di bronzo

Nuoto - Risultati Europei Londra 2016. Delude la 4X200 femminile, Pizzini di bronzo
L'Aquatic Center di Londra. Fonte: euroaquatics2016.london

21.00. Anche per stasera è tutto. Da Andrea Russo Spena e dalla redazione nuoto di Vavel Italia un saluto e un ringraziamento. Appuntamento con Vavel per i prossimi principali eventi sportivi nazionali e internazionali.

20.57. Italia: Mizzau 1:59.02, Musso 1:59.57, Pirozzi 1:58.82, Pellegrini 1:56.38.

7:45.79 il tempo dell'Italia

20.56. Oro all'Ungheria, argento per la Spagna, bronzo per l'Olanda, quinta l'Italia

20.54. Al terzo cambio Italia quinta con Stefania Pirozzi

20.52. Al secondo cambio Italia quinta con Erica Musso

20.50.Dopo il primo cambio Italia quinta con Alice Mizzau

20.45. Svezia in prima corsia con Sarah Sjoestroem

20.44. Per il podio ci sono anche Ungheria, Spagna e Gran Bretagna

20.43 Grande favorita l'Olanda con Kneppers, Vermeulen, Neumann ed Heemskerk

20.42. Italia in corsia sei con Alice Mizzau, Erica Musso, Stefania Pirozzi e Federica Pellegrini

20.41. Staffetta 4X200 stile libero femminile

20.39. Premiazione dei 100 dorso donne: oro alla Nielsen (DEN), argento a Hosszu (HUN), bronzo a Dawson (GBR)

20.37. I tempi: Lacourt in 24.77, Bohus in 24.82, Tarasevich in 24.86

20.36. Oro a Lacourt (FRA), argento a Bohus (HUN), bronzo a Tarasevich (RUS)

20.33. Finale dei 50 dorso uomini, con Camille Lacourt con il miglior tempo, davanti al polacco Polewka e al romeno Glinta

20.32. 2:24.10 il tempo della Pedersen

20.31. Eliminate Scarcella e Fangio, undicesima e dodicesima

20.31. Prima la Pedersen davanti alla spagnola Vall Montero

20.27. Seconda semifinale con la danese Pedersen

20.26. I tempi: Tutton in 2:23.76, Scarcella in 2:28.09, Fangio in 2:28.42

20.25. Prima la Tutton, seconda la turca Gunes, quinta Scarcella, sesta Fangio

20.19. Tutto pronto per la prima semi

20.17. Anche la britannica Tutton e l'islandese Luthersdottir nella prima semifinale

20.15. Prossima gara le semifinali dei 200 rana donne: nella prima ci sono le italiane Francesca Fangio e Ilaria Scarcella

20.14. Premiazione dei 200 rana uomini: oro a Murdoch (GBR), argento a Koch (GER), bronzo a Pizzini (ITA)

20.13. I tempi: Cseh in 1:52.91 (record dei campionati), Bromer in 1:55.35, Kenderesi in 1:55.39

20.12. Carini settimo in 1:56.81

20.11. Oro a Cseh, argento Bromer, bronzo per Kenderesi (HUN) 

20.07. Favorito l'ungherese Cseh davanti al danese Bromer

20.07. Finale dei 200 delfino uomini: c'è Giacomo Carini in corsia due

20.06. I tempi: Nielsen in 58.73 (record dei campionati), Hosszu in 58.94, Dawson in 59.68

20.05. Settima Zofkova in 1:00.98

20.04. Oro alla Nielsen (NOR), argento alla Hosszu (HUN), bronzo alla Dawson (GBR) 

19.58. Sfida per l'oro tra Hosszu, Nielsen e Dawson

19.57. Per l'Italia presente Carlotta Zofkova in corsia otto

19.56. Prossima gara la finale dei 100 dorso femminili

19.54. Premiazione 200 misti donne: oro alla Hosszu (HUN), argento O'Connor (GBR), bronzo Miley (GBR)

19.51. I tempi: Murdoch (GBR) in 2:08.33, Koch (GER) 2:08.40, Pizzini (ITA) 2:10.39

19.50. Oro a Murdoch, argento a Koch, bronzo a Pizzini!

19.48. Iniziata la finale dei 200 rana maschili

19.43. Attesa per la sfida tra il tedesco Marco Koch e il britannico Ross Murdoch

19.42. Per l'Italia Luca Pizzini in ottava corsia 

19.41. Prossima finale i 200 rana maschili

19.40. Premiazione 800 stile libero donne: oro alla Kapas (HUN), argento alla Carlin (GBR), bronzo alla Oder (SLO)

19.39. Di Pietro fuori con l'undicesimo tempo, 58.99

19.38. Tempi di acceso alla finale di domani: Sjoestroem 56.12, Ottesen 57.38, Bianchi terza in 57.47

19.37. Sesta Silvia Di Pietro, eliminata

19.36. Prima la Sjoestroem, seconda la Bianchi

19.33. Seconda semi: ci sono Sarah Sjoestroem e le italiane Ilaria Bianchi e Silvia Di Pietro

19.32. Prima la Ottesen (57.38) davanti alla greca Ntountounaki (58.58)

19.30. Prima semifinale dei 100 delfino donne: c'è Jeanette Ottesen

19.29. Luca Dotto in finale con il primo tempo (48.36), davanti a Mignon (48.59) e a Stjepanovic (48.62)

19.28. Primo Dotto, secondo Mignon, terzo Verschuren, ultimo Magnini

19.25. Seconda semi: ci sono Luca Dotto e Filippo Magnini, oltre a Verschuren e Mignon

19.24. Primo Stepjanovic, secondo Surgeloose, terzo Stravius

19.23. Nella prima semi non ci sono italiani, ma Stjepanovic, Surgeloose e Stravius

19.22. Semifinale dei 100 stile libero maschili

19.21. I tempi: Hosszu 2:07.30 (record dei campionati), O'Connor 2:09.03., Miley 2:11.84, Franceschi 2:12.59, Toni 2:13.17

19.20. Franceschi quarta, Toni sesta

19.19. Oro alla Hosszu, argento alla O'Connor, bronzo alla Miley

19.16. Superfavorita Katinka Hosszu, davanti alle britanniche O'Connor e Miley

19.15. Finale dei 200 misti femminili: ci sono Carlotta Toni e Sara Franceschi

19.14. I tempi: Kapas 8:21.40, Carlin 8:23.52, Oder 8:25.68, Quadarella 8:31.43, Carli 8:31.78

19.13. Quinta Quadarella, settima Carli

19.13. Oro all'ungherese Kapas, argento alla britannica Carlin, bronzo in volata la slovena Oder.

19.11. Ai 600 metri ancora prima la Kapas, seconda Carlin, indietro le italiane

19.08. Ai 400 prima la Kapas, sesta Quadarella, settima Carli

19.06. Ai 200 metri prima Van Rouwendaal, sesta la Carli

19.04. Cominciata la finale degli 800 stile libero femminili

19.00. Le nuotatrici degli 800 stile libero sono pronte a scendere nel piano vasca

18.58. Da tenere d'occhio anche la slovena Oder in corsia sei e la spagnola Perez Blanco in seconda

18.55. Diletta Carli partirà in terza corsia, Simona Quadarella in ottava

18.54. Nelle batterie miglior tempo per la britannica Jazmin Carlin, davanti all'ungherese Boglarka Kapas

18.53. Per l'Italia due atlete: si tratta di Diletta Carli, qualificatasi con il terzo tempo complessivo, e di Simona Quadarella, ottava

18.52. Prima finale di giornata sarà alle 19.02 quella degli 800 stile libero femminili.

18.50. Tutto pronto all'Aquatic Center di Londra per la quarta giocata di gare in corsia degli Europei di nuoto 2016

Buongiorno amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta testuale, live e, della quarta giornata di gare agli Europei di nuoto di Londra 2016. Da Andrea Russo Spena e dalla redazione nuoto di Vavel l'augurio di una piacevole giornata in nostra compagnia. 

Dopo la fantastica finale di ieri dei 1.500 metri stile libero al maschile, che hanno regalato a Gregorio Paltrinieri la medaglia d'oro e il record europeo sulla distanza, e a Gabriele Detti un argento vinto dopo una lunga battaglia con l'ucraino Romanchuk, il pomeriggio odierno a Londra 2016 propone altre semifinali e finali in cui saranno impegnati alcuni dei principali protagonisti della spedizione italiana in Inghilterra. 

Il podio dei 1500 - Source: DeepBlueMedia
uIl podio dei 1500 - Source: DeepBlueMedia

Ad aprire il programma di questa quarta giornata all'Aquatic Center di Londra sarà la finale femminile degli 800 stile libero. L'Italia andrà subito a caccia di una medaglia con Diletta Carli, qualificatasi con il terzo crono d'ingresso (8:30.41), alle spalle dell'ungherse Kapas (8:27.75) e della britannica Carlin (8:29.53). Presente in finale anche un'altra azzurra, la giovanissima (classe 1998, 17 anni) Simona Quadarella, ottava ieri nelle eliminatorie con il crono di 8:37.25.

Source DeepBlueMedia
Source DeepBlueMedia

Alle 19.15 sarà la volta della finale dei 200 misti donne. Anche qui l'Italia è in gara con due atlete, Sara Franceschi in seconda corsia (2:12.95 il suo tempo in semifinale) e Carlotta Toni in prima (2:13.92), in una prova che vedrà ancora una volta favorita l'ungherese Katinka Hosszu (2:08.60), che dovrà però guardarsi dalla concorrenza delle due britanniche Siobhan-Marie O'Connor e Hanna Miley, qualificatesi rispettivamente con i crono di 2:10.17 e di 2:12.39. Hosszu già regina dei 200 dorso due giorni fa. 

Hosszu e Cseh - Source: DeepBlueMedia
Hosszu e Cseh - Source: DeepBlueMedia

Gli uomini entreranno invece in azione alle 18.22, quando prenderanno il via le attesissime semifinali dei 100 metri stile liberi. Miglior azzurro in batteria Luca Dotto, autore del quinto tempo complessivo in 48.68. Anche Filippo Magnini è riuscito a qualificarsi per l'eliminatoria di questo pomeriggio, facendo segnare il quattordicesimo tempo in 49.25. Fuori invece gli altri azzurri Luca Leonardi (49.37) e Jonathan Boffa (49.99). Primo tempo assoluto per il francese Mignon (48.40), che stamattina ha preceduto il serbo Stjepanovic (48.59), l'olandese Verschuren (oro ieri nei 200, 48.61) e il belga Surgeloose (48.64).

Magnini, oggi nella semi dei 100 - Source: DeepBlueMedia
Magnini, oggi nella semi dei 100 - Source: DeepBlueMedia

Alle 19.30 ecco le semifinali dei 100 delfino femminili, cui si è qualificata con il terzo tempo complessivo l'italiana Ilaria Bianchi (58.34). Bene anche l'altra azzurra Silvia Di Pietro, undicesima in 59.16, mentre le batterie sono state dominate dalla solita svedese Sarah Sjoestroem, prima in 57.20, seguita dall'eterna rivale, la danese Jeanette Ottesen, in 57.86. Male invece Alessia Polieri, penultima in 1:02.92.

Il podio dei 100 stile donne - Source: DeepBlueMedia
Il podio dei 100 stile donne - Source: DeepBlueMedia

A seguire, si disputerà la finale dei 200 rana uomini, con Luca Pizzini che partirà dall'ottava corsia (crono di 2:11.54), in una gara che vedrà la sfida tra il tedesco Marco Koch e il britannico Ross Murdoch, qualificatisi rispettivamente con i tempi di 2:09.82 e di 2:09.72.

Poco dopo Katinka Hosszu si ritufferà in acqua per la finale dei 100 dorso donne, in cui è però la danese Nielsen ad essere la favorita, dopo aver fatto segnare ieri il record dei campionati in 59.16, davanti alla britannica Dawson 59.83. Hosszu che ieri ha fermato il cronometro sull'1:00.03 e che oggi potrebbe però migliorarsi dopo essersi risparmiata ieri in semifinale. Per l'Italia in ottava corsia Carlotta Zofkova, con il tempo di 1:00.58. 

Source: DeepBlueMedia
Source: DeepBlueMedia

Alle 20.06 si disputerà invece la finale dei 200 delfino al maschile. L'Italia propone il giovane Giacomo Carini in seconda corsia, qualificatosi con il tempo di 1:56.81. Difficile arrivare a medaglia, con l'ungherese Lazslo Cseh favorito per l'oro (1:54.29) e il danese Bromer (1:55.28) a sfidare l'altro magiaro Kenderesi (1:56.02) per la piazza d'onore.

Alle 20.21 semifinali dei 200 rana femminili. Nella prima ci saranno due azzurre, Ilaria Scarcella, in batteria autrice dell'undicesimo tempo complessivo in 2:28.67, e Francesca Fangio, quindicesima in 2:30.08. Miglior crono di stamattina quello fatto segnare dalla britannica Renshaw in 2:24.70, davanti alla connazionale Tutton in 2:25.79 e alla danese Pedersen in 2:25.90. 

Source: DeepBlueMedia
Source: DeepBlueMedia

Altra finale maschile quella dei 50 dorso, senza Simone Sabbioni per l'Italia. Miglior crono d'ingresso per il francese Lacourt (24.79), davanti al polacco Polewka (24.87) e al romeno Glinta (24.97). 

In chiusura di programma, alle 20.45, ecco la staffetta 4X200 femminile, con Federica Pellegrini ultima frazionista per l'Italia. Stamattina il quartetto rosa, composto da Stefania Pirozzi (2:00.80), Martina De Memme (2:00.43), Erica Musso (1:59.24) e Alice Mizzau (1:59.05), hanno fatto segnare il tempo di 7:59.52, il terzo complessivo, alle spalle di Spagna (7:57.20) e Ungheria (7:57.95).

Nuoto