Pallanuoto - World League, Final Eight: il Settebello batte il Brasile ed approda in semifinale

Gli azzurri si impongono nettamente sulla selezione sudamericana e conquistano il pass per la semifinale.

Pallanuoto - World League, Final Eight: il Settebello batte il Brasile ed approda in semifinale
Italia
12 6
Brasile

L'Italia di Campagna supera il Brasile di Rudic a Huizhou e conquista la semifinale alla Final Eight di World League. Dopo il secondo posto nel girone - alle spalle della Grecia - il Settebello torna in acqua per i quarti contro la rappresentativa sudamericana. La nostra Nazionale guadagna ampio vantaggio già nel primo parziale e accusa un passaggio a vuoto solo in chiusura di secondo tempo. Spallata decisiva dopo la pausa lunga, tre reti che spezzano la resistenza del Brasile. 12-6 al termine. 

Campagna propone per la prima volta Aicardi. 18 secondi e il Settebello mette a referto la prima segnatura. Nora buca il Brasile e spiana la strada all'Italia. Dopo il pari di Santos, infatti, arriva la scarica azzurra. Di Fulvio, Figari, Bodegas, l'allungo del Settebello avviene con uomini pari, quattro gol frutto di un'ottima manovra offensiva, pronta a punire le disattenzioni della retroguardia di Rudic. 

La partita è nelle mani dell'Italia, Aicardi e Presciutti aprono la scatola alla ripresa. Doppia superiorità e il Settebello sale sul 6-1. L'ampio vantaggio gioca un brutto scherzo agli azzurri, il Brasile sfrutta il "silenzio" italiano e con tre gol in rapida successione ricuce lo strappo e si aggiudica il tempo. Gomes, due volte Perrone, 6-4 all'intervallo lungo. 

Campagna richiama i suoi alla pausa e il ritorno in acqua segna il tramonto di gara. Figlioli, Giacoppo, Presciutti, il Settebello decolla sul 9-4, non basta la rete di Vrlic per rimettere in linea in Brasile. Figari esce per limite di falli, gli ultimi otto minuti sono semplice accademia. 

Continua a martellare la formazione azzurra. Figlioli segna ancora, seguito a ruota da Luongo e Aicardi. Delgado fissa il punteggio finale, l'Italia doppia il Brasile e conquista la semifinale. Ottima conferma. 


Share on Facebook