Nuoto, Coppa del Mondo in vasca corta - Chartres, 2° giornata: Hosszu show, ruggito Morozov

L'ungherese continua a mietere successi, mentre il russo spazza l'acqua nei 50 stile libero.

Nuoto, Coppa del Mondo in vasca corta - Chartres, 2° giornata: Hosszu show, ruggito Morozov
Nuoto, Coppa del Mondo in vasca corta - Chartres, 2° giornata: Hosszu show, ruggito Morozov

Non conosce la fatica Katinka Hosszu. La seconda giornata francese, nella vasca di Chartres, regala un altro ricco bottino alla fuoriclasse d'Ungheria. La Hosszu spazia, come di consueto, tra stili diversi, senza accusare alcun calo. Regina dei misti, si prende, non senza qualche sofferenza, i 100, precedendo la giamaicana Atkinson (57"63 Hosszu, 57"84 Atkinson), poi bissa agevolmente nella distanza più lunga, i 400 (4'27"67). A dorso, sulle quattro tornate, regola Seebohm e Zevina, per chiudere con una puntata a stile libero. Dopo la vittoria di ieri nei 200, arriva l'assolo sui 400 in 4'02"83. Solo un'ottima Ottesen nega poi il filotto a Katinka. La danese, infatti, tocca davanti nei 100 in 51"84 (per la Ottesen bis nei 50 farfalla). 

Morozov - al successo nella gara regina nel corso della prima giornata della corrente tappa di Coppa del mondo - replica sui 50, di fronte a un cast di assoluto livello. Il russo annichilisce Govorov e soprattutto Manadou, con una performance perfetta. 20"61 Morozov. Poca gioia, invece, per la connazionale Efimova. Questione di centesimi, la bella Efimova capitola nei 50 e nei 200, al cospetto, rispettivamente, di Atkinson e Kaneto.

Le Clos non stecca nei 100 farfalla - 49"05 - mentre Van der Burgh completa la striscia nella rana, grazie all'affermazione nei 100 su Prigoda (56"42). Il tedesco Heintz si impone nei 200 stile e nei 200 misti, torna infine a sorridere Larkin, secondo nei 50 dorso, ma soprattutto primo nei 200, con quattro secondi di vantaggio sul connazionale Hurley. 

Risultati

Uomini, 50 sl Morozov (Rus) 20"61, Govorov (Ucr) 20"96, 18. Manaudou 22"91; 200 sl Heintz (Ger) 1'43"13, Guy (Gb) 1'43"72; 1500 sl Micka (R,Cec) 14'56"21, Hirai (gia) 14'58"50; 50 do Stravius 22"85; 200 do Larkin (Aus) 1'50"10, Hurley (Aus) 1'54"22; 100 ra Van der Burgh (Saf) 56"42, Prigoda (Rus) 56"71, Morozov (Rus) 56"96; 100 fa Le Clos (Saf) 49"05, Barrett (Gb) 49"31; 200 mx Heintz (Ger) 1'52"03, Fujimori (Gia) 1'53"58, Le Clos(Saf) 1'54"96. 

Donne, 100 sl Ottesen (Dan) 51"84, Hosszu (Ung) 52"12; 400 sl Hosszu (Ung) 4'02"83, Shao Yiwen (Cina) 4'03"95; 100 do Hosszu (Ung) 55"93, Seebohm (Aus) 56"42; 50 ra Atkinson (Giam) 29"25, Efimova (Rus) 29"34, Meili (Usa) 29"75; 200 ra Kaneto 2'16"99, Efimova (Rus) 2'17"32; 50 fa Ottesen (Dan) 25"09, Buys (Bel) 25"77; 200 fa Hentke (Ger) 2'05"16, Groves (Aus) 2'06"54; 100 mx Hosszu (Ung) 57"63, Atkinson (Giam) 57"84; 400 mx Hosszu (Ung) 4'27"67, Takanashi (Giap) 4'31"20. 

Uomini, donne 4x50 sl: Francia 1'30"74 (2a f. Manaudou 20"58), Russia 1'31"85 (2a f.Morozov 20"11); 4x50 mx Francia 1'39"46, Russia 1'39"89. 

Nuoto