Nuoto, Coppa del Mondo in vasca corta - Dubai, 2° giornata: cinque volte Hosszu

L'ungherese continua a dominare la Coppa. Dopo i 4 successi della giornata inaugurale, arrivano cinque affermazioni in chiusura.

Nuoto, Coppa del Mondo in vasca corta - Dubai, 2° giornata: cinque volte Hosszu
Nuoto, Coppa del Mondo in vasca corta - Dubai, 2° giornata: cinque volte Hosszu

Rimpingua il bottino Katinka Hosszu. La scorpacciata inauguruale - quattro successi, sei presenze sul podio - non sazia l'ungherese, straripante a Dubai anche nella seconda giornata di Coppa del Mondo. La lady di ferro coglie cinque affermazioni - sale quindi a nove il totale di questa tappa - spaziando tra dorso, farfalla, stile libero e misti. Nei 100 dorso, Katinka prosegue il suo duello con l'ucraina Zevina e si impone sui 100 in 56"56. Nei 200 farfalla, batte la connazionale Jakabos - 2'05"62 Hosszu - mentre nei 400 stile - 4'03"14 - anticipa la cinese Yi Fang. Nei misti la supremazia è definita, sui 100 la Hosszu - 58"09 - precede la Atkinson - sui 400 - 4'33"84 - stacca nettamente ancora la Jakabos. 

La seconda figura al femminile è quella della danese Ottesen, regina della velocità. La Ottesen conferma il buon momento di forma e tocca al comando nei 100 stile (51"77) - proprio davanti alla Hosszu - e nei 50 farfalla, 25"16 (anche qui Hosszu alla piazza d'onore).

Morozov vince - come da copione - i 50 stile - 20"88, a completare il podio Le Clos e Proud - mentre a sorpresa si aggiudica i 100 rana - 56"52 - bruciando Lima. Il sudafricano Brown coglie un'interessante doppietta tra 200 e 1500 stile libero. Nella gara più breve, supera un Guy ancora alterno (1'43"11 per il vincitore), mentre nei 1500, spalla a spalla con Zellmann, trova lo spunto, 14'46"49.

Le Clos mantiene salda la sua leadership nella farfalla - 100 in 49"14 - mentre la Atkinson - 29"02 - cancella la Efimova nei 50 rana. Rana che, al femminile, sorride anche alla Kaneto, prima sui 200 in 2'16"30. Seto si impone nei 200 misti - 1'52"41 - Hurley nei 50 dorso, 23"33.

I risultati 


Share on Facebook