Nuoto, Budapest 2017 - Peaty guida la Gran Bretagna

Non solo il fenomenale ranista, la Gran Bretagna si affida a Guy, Scott, Proud e a giovani prospetti pronti ad accendersi sulla ribalta internazionale.

Il mondiale di Budapest è l'appuntamento clou della stagione natatoria. Mancano circa tre mesi all'evento, ma è tempo di delineare i vari gruppi a cui affidare l'impresa mondiale. Dopo i riscontri di Sheffield, sede dei Trials, ecco la pattuglia britannica per la spedizione iridata. 29 nomi, alcuni altisonanti, altri meno noti ma in grado di recitare al tavolo dei grandi. 

Adam Peaty, fenomenale ranista, è il traino del movimento. 57"79 nei 100, 26"48 nei 50, Peaty si prende la vetta già ad aprile e di fatto certifica la sua supremazia in materia. Al suo fianco si colloca James Guy, in evidenza sia a stile che a farfalla. 51"52 nei 100 farfalla - successo anche nei 200 - 1'45"55 nei 200 stile. Guy sfida a distanza Sun e amplia i suoi orizzonti. Il parco maschile è ricco, tanto che a supporto dei due totem si collocano Scott e Proud. Duncan Scott è il primo al mondo nei 100 stile. 47"90, davanti a McEvoy e Adrian, senza dimenticare la splendida contesa sui 200 con Guy. Proud è invece un fattore nell'alta velocità, che si tratti di 50 stile o 50 farfalla. 21"32 e 22"80, circoletto rosso su questi riscontri. Occorre poi citare un Litchfield estremamente competitivo nei misti. 

Al femminile, qualcosa meno a livello assoluto, ma la Ulyett si presenta comunque con un tonante 2'22"08 nei 200 rana, tempo superiore solo a quello dell'elegante Efimova. La Hibbott - classe '99 - porta in dote un 4'06 sui 400 stile, la Davies sorride con il suo 59"34 nei 100 dorso. Solida, come di consueto, la Miley nei 400 misti - 4'34"12 - fari poi sulla giovane Freya Anderson, 54"35 nei 100 stile. 

Uomini: Adam Peaty (Ing), Max Litchfield (Ing), Duncan Scott (Sco), Ben Proud (Ing), Chris Walker Hebborn (Ing), James Guy (Ing), Calum Jarvis (Gal), Nick Gringer (Ing),  Ross Murdoch (Sco), Daniel Jervis (Gal), Stephen Milne (Sco), James Wilby (Ing), Mark Szaranek (sco), Luke Greenbank (Ing).  Donne: Jocelyn Ulyett (Ing), Hannah Miley (Sco), Molly Renshaw Ing), Charlotte Atkinson (Isola di Man), Georgia Davies (Gal), Sarah Vasey (Ing), Alys Thomas (Gal), Freya Anderson (Ing), Aimee Willmott (Ing), Holly Hibbott (Ing), Siobhan M. O’Connor (Ing), Jazzmin Carlin (Gal), Rosie Rudin (Ing), Kathleen Dawson (Sco).

Nuoto