Nuoto - Arena Pro Series Atlanta: la Ledecky passeggia negli 800, bella la rana della King, Kalisz re dei misti

La Ledecky domina gli 800, senza strabiliare, Park lento nei 1500, la King avvisa la Efimova, Irie incanta a dorso.

Ad Atlanta, si chiude la seconda tappa dell'Arena Pro Series, non mancano riscontri di livello mondiale. Katie Ledecky, da pronostico, domina gli 800 stile libero, senza però il cosiddetto tempone. Periodo di carico, la Ledecky preferisce gareggiare, senza inseguire, assiduamente, il riscontro. Forte delle sue certezze, straccia la concorrenza, 8'15"71, distante dal suo record. Non può sorridere, invece, Park. Resta sopra i 15 minuti nei 1500, lontano da Detti e Paltrinieri. L'impressione è che il coreano sia a un punto di volta, tra 200 e 400 può di certo dire la sua, sulla lunga gittata emergono alcune difficoltà.  

Dopo la prima prestazione del 2017 nei 400 misti, Kalisz si ripete nei 200. Nuotatore completo, "sorvola" le quattro vasche e chiude in 1'57"21. In stagione, nei 200 misti, solo in due meglio di lui, Hagino - 1'56"01 - e Wang. Al femminile, successo della Margalis, 2'11"43. Kalisz bissa con la farfalla, nella prova più lunga, i 200, doma Schooling (1'55"94 - 1'56"45).

Lilly King lancia il guanto di sfida alla Efimova a rana. Sui 100, batte la Tucker e tocca in 1'06"20, non lontana dalla mirabolante Efimova di Mosca. Può dormire sonni tranquilli, invece, Martinenghi. Dopo i botti brasiliani, ad Atlanta prestazioni sotto il livello di guardia. 1'01"07 di Wilson. 

Il nipponico Irie bussa alla porta di Murphy nei 100 dorso, attende la seconda tornata per sfoggiare il suo stile "lungo", elegante. Tre centesimi il disavanzo, vince Irie, terzo è Pebley. Si gareggia su tempi d'eccellenza, 53"50 per il giapponese. Deloof unica sotto al minuto e prima tra le donne, 59"96. 

Finali

Uomini, 1500 sl (serie) Park Tae Hwan (S.Cor) 15’06″38 (3’59″39, 8’03″80,12’08″22), Auboeck 15’16″63, Acosta (Sal) 15’16″95; 100 do Irie (Gia) 53″50, Murphy 53″53, Pebley 54″45, Vyatchanin (Ser) 54″65; 100 ra Wilson 1’01″07, Fink 1’01″14, Funk 1’01″19, Cordes 1’01″40; 200 fa Kalisz 1’55″94, Schooling (Sin) 1’56″45, Lavado (Ven) 1’57″81 (b. 1’57″54), Conger 1’58″54, Shields 1’58″61; 200 mx Kalisz 1’57″21 (26″81, 55″90, 1’29″22), J.Litherland 2’01″11, Irie (Gia) 2’02″55.

Donne, 800 sl (serie) Ledecky 8’15″71, Evans 8’36″10, Ryan 8’36″40, 100 dorso Deloof 59″96, Ariola 1’00″71, Adams 1’01″54; 100 rana King 1’06″20 (2° t. 2017, 30″74), Tucker 1’07″95, Cottrell 1’08″36; 200 farf. Flickinger 2’08″90, Case 2’10″50; 200 mx Margalis 2’11″43, Gonzalez Hermosillo (Mes) 2’14″40, Forde 2’14″59.

Nuoto