Nuoto, Trials francesi: Metella vince a farfalla su Stravius, squilli a dorso e stile

Il giovane Mathieu firma il pass mondiale nei 200 dorso, nei 50 stile D bella performance della Santamans.

Nuoto, Trials francesi: Metella vince a farfalla su Stravius, squilli a dorso e stile
Nuoto, Trials francesi: Metella vince a farfalla su Stravius, squilli a dorso e stile - Source: Aurelien Meunier/Getty Images Europe

Anche la Francia si presenta al palcoscenico del nuoto mondiale. La prima giornata dei Trials non offre, però, alcuna prestazione di spessore. Occorre quindi spulciare tra i vari numeri per trovare qualcosa di interessante. Nei 200 dorso, al maschile, spicca il giovanissimo Geoffrey Mathieu. 1'57"04, sotto il limite richiesto per Budapest, oltre il crono di Riccione del nostro Restivo. L'uomo di riferimento, sulla distanza, resta il russo Rylov, meraviglioso in questo scorcio di stagione, con Xu in seconda ruota. 

La Santamans, classe '93, si aggiudica invece la vasca secca a stile e tocca in 24"71. 9 decimi, circa, di distanza dalla prima performance dell'anno, a firma, ovviamente, Sjoestroem. Sul podio virtuale, Blume e Kromowidjojo. 

Nomi noti nei 50 farfalla U. Metella - 23"61 - precede Stravius - 23"88 e un netto peggioramento rispetto alla batteria. Santos, 22"61, il n.1 del 2017 dopo i campionati brasiliani. Charlotte Bonnet, più volte avversaria della Pellegrini nei 200, scherza nei 100 rana e archivia la prova in seconda posizione alle spalle della Deberghes, 1'09"18. 

Pothain si aggiudica i 400 stile al maschile, 3'50"06, crono che non spaventa i protagonisti più attesi, da Sun ad Horton, senza dimenticare il nostro Detti. Infine, 400 misti alla Lesaffre, 4'41"64.  


Share on Facebook