Budapest 2017 - Settebello, propositi importanti

Convocati e programma, Campagna sogna in grande.

Budapest 2017 - Settebello, propositi importanti
Budapest 2017 - Settebello, propositi importanti - Getty images

Un occhio di riguardo, a Budapest, per la pallanuoto. L'Italia si attende, da Settebello e Setterosa, riscontri importanti, specie dopo il percorso olimpico, confermato da un avvicinamento mondiale convincente. Campagna si affida, per il dopo Tempesti, a Pietro Figlioli, è lui il simbolo, l'icona di questa nazionale. Carisma, esperienza, personalità, qualità fondamentali in una rassegna mondiale. Gruppo completo, con Del Lungo tra i pali e una margherita di qualità da ruotare in acqua. 

Il secondo posto in World League, finale alla pari con l'inarrivabile Serbia, annuncia un Settebello da battaglia, il successo nel Sei Nazioni con la Croazia ribadisce il concetto. Si parte per una medaglia, di metallo pregiato. 

L'approccio con la competizione è soft, l'Italia affronta lunedì 17 la Francia. Di ben altro tenore la seconda fermata, un classico della pallanuoto continentale, Italia - Ungheria, nell'inferno magiaro. Chiusura con l'Australia, regolata di recente e non certo al livello degli azzurri. Vincere il gruppo B può pilotare direttamente il Settebello ai quarti, in caso di seconda-terza posizione occorre passare dallo sbarramento degli ottavi. Energie da non disperdere, fondamentale mantenere un livello di concentrazione estremo. 

SETTEBELLO

Portieri: Marco Del Lungo (AN Brescia) e Goran Volarevic (Pro Recco)
Difensori: Zeno Bertoli (AN Brescia), Niccolò Gitto (Sport Management), Nicholas Presciutti (AN Brescia), Alessandro Velotto (CC Napoli)
Attaccanti: Francesco Di Fulvio (Pro Recco), Pietro Figlioli (Pro Recco), Alessandro Nora (AN Brescia), Valentino Gallo (Sport Management), Vincenzo Renzuto Iodice (CN Posillipo)
Centroboa: Michael Alexandre Bodegas (Pro Recco), Matteo Aicardi (Pro Recco)

Programma 
    
Girone A: Brasile, Montenegro, Kazakistan, Canada
Girone B: Francia, Australia, Italia, Ungheria
Girone C: Spagna, Serbia, Grecia, Sud Africa
Girone D: Stati Uniti, Giappone, Croazia, Russia
   
Regolamento: prime direttamente ai quarti di finale; seconde e terze si incrociano negli ottavi di finale (A-B; C-D)
   
Prima fase / Alfred Hajos
    
Lunedì 17 luglio 
9.30 Brasile-Kazakistan (A)
10.50 Montenegro-Canada (A)
12.10 Francia-Italia (B)
13.30 Spagna-Grecia (C)
17.30 Serbia-Sud Africa (C)
18.50 Stati Uniti-Croazia (D)
20.10 Australia-Ungheria (B)
21.30 Giappone-Russia (D)

Mercoledì 19 luglio
9.30 Francia-Australia (B)
10.50 Sud Africa-Grecia (C)
12.10 Spagna-Serbia (C)
13.30 Russia-Croazia (D)
17.30 Stati Uniti-Giappone (D)
18.50 Canada-Kazakistan (A)
20.10 Ungheria-Italia (B)
21.30 Brasile-Montenegro (A)
 
Venerdì 21 luglio
9.30 Spagna-Sud Africa (C)
10.50 Serbia-Grecia (C)
12.10 Stati Uniti-Russia (D)
13.30 Giappone-Croazia (D)
17.30 Brasile-Canada (A)
18.50 Montenegro-Kazakistan (A)
20.10 Francia-Ungheria (B)
21.30 Australia-Italia (B)
 
Seconda fase / Alfred Hajos
 
Domenica 23 luglio
Semifinali per il 15° posto
10.30 A4 - B4 (25)
12.00 C4 - D4 (26)
Ottavi di finale 
13.30 A2 - B3 (27)
15.00 A3 - B2 (28)
20.30 C2 - D3 (29)
22.00 C3 - D2 (30)

Martedì 25 luglio
Finale per il 15° posto
9.30 P25-P6 
Finale per il 13° posto
10.50 V25-V26 
Semifinali per il 9° posto
12.10 P27-P29 (33)
13.30 P28-P30 (34)
Quarti di finale
14.50 1A-V29 (35)
16.10 1B-V30 (36)
20.30 1C-V27 (37)
22.00 1D-V28 (38)
 
Giovedì 27 luglio
Finale 11° posto
10.30 P33-P34 
Finale 9° posto
12.00 V33-V34
Semifinali per il 5° posto
13.30 P35-P36 (41)
15.00 P37-P38 (42)
Semifinali 
20.30 V35-V36 (43) 
22.00 V37-V38 (44) 
 
Sabato 29 luglio
Finale 7° posto
12.00 P41-P42 
Finale 5° posto
13.30 V41-V42 
Finale per il bronzo
15.00 P43-P44 
Finale per l'oro
20.30 V43-V44


Share on Facebook