Diretta Budapest 2017, le batterie della terza giornata: Paltrinieri davanti nei 1500, in finale anche Detti

Pellegrini, Martinenghi, Detti e Paltrinieri, in tempo reale le batterie della terza giornata.

11.20 - Termina qui la terza mattinata di batterie. Risposte confortanti da casa Italia: Pellegrini e Paltrinieri avanti con il miglior tempo, Detti spalla a spalla con Sun, Carini in semifinale nei 200 farfalla, come Martinenghi e Scozzoli nei 50 rana. Peccato, nei 200 sl F, per Alice Mizzau. Splende il mondiale di Peaty nei 50 rana. L'appuntamento è, come di consueto, per il pomeriggio, con semifinali e finali. 

Gli otto finalisti dei 1500sl M:

I due azzurri in finale, Paltrinieri nettamente miglior tempo.

Sun Yang - Detti nella quarta ed ultima batteria. Procedono all'unisono, squillo dell'asiatico in chiusura. 7'49"28, Detti a 4 decimi.

Paltrinieri risponde presente. Bel duello con Wojdak, emerge l'olimpionico dei 1500 nei 100 conclusivi. 7'45"31, crono significativo.

7'55"70, Acosta si aggiudica la seconda batteria.

10.38 - Ultima gara in programma, 800 sl M, prima batteria in corso. 

1 1 CSEH Laszlo [Hungary]  HUN 1:54.08 0.70 
2 1 SETO Daiya [Japan]  JPN 1:54.89 00.81 0.66 
3 2 BROMER Viktor B [Denmark]  DEN 1:55.13 01.05 0.66 
4 2 IVANOV Antani [Bulgaria]  BUL 1:55.55 01.47 0.71 
5 3 le CLOS Chad [South Africa]  RSA 1:55.90 01.82 0.65 
6 3 SAKAI Masato [Japan]  JPN 1:55.94 01.86 0.71 
7 1 KENDERESI Tamas [Hungary]  HUN 1:55.96 01.88 0.77 
8 2 CONGER Jack [United States of America]  USA 1:56.00 01.92 0.73 
9 4 PAKHOMOV Daniil [Russian Federation]  RUS 1:56.07 01.99 0.67 
10 5 SWITKOWSKI Jan [Poland]  POL 1:56.20 02.12 0.67 
11 4 CLARK Pace Talmadge [United States of America]  USA 1:56.23 02.15 0.62 
12 6 CARINI Giacomo [Italy]  ITA 1:56.52 02.44 0.63 
13 3 MORGAN David [Australia]  AUS 1:56.57 02.49 0.64 
14 4 GOMEZ Jonathan [Colombia]  COL 1:56.60 02.52 0.71 
15 5 IRVINE Grant [Australia]  AUS 1:56.61 02.53 0.68 
16 7 de DEUS Leonardo [Brazil]  BRA 1:56.71 02.63 0.66 

Carini si qualifica con il 12esimo tempo, è semifinale per l'azzurro.

Un fenomeno Cseh! Stronca Le Clos, tocca in 1'54"08, miglior riferimento delle batterie.

Seto si prende la quarta batteria, 1'54"89, anticipando Ivanov e Sakai. Sesto Carini, 1'56"52.

1'55"96 di Kenderesi.

10.22 - Entrano nel vivo i 200 farfalla M, terza batteria.

1 1 PELLEGRINI Federica [Italy]  ITA 1:56.07 0.67 
2 1 LEDECKY Katie [United States of America]  USA 1:56.27 00.20 0.73 
3 2 HOSSZU Katinka [Hungary]  HUN 1:56.43 00.36 0.68 
4 1 McKEON Emma [Australia]  AUS 1:56.61 00.54 0.74 
5 2 HAUGHEY Siobhan [Hong Kong, China]  HKG 1:56.62 00.55 0.69 
6 3 SMITH Leah [United States of America]  USA 1:57.04 00.97 0.75 
7 4 HEEMSKERK Femke [Netherlands]  NED 1:57.06 00.99 0.77 
7 2 POPOVA Veronika [Russian Federation]  RUS 1:57.06 00.99 0.77 
9 3 COLEMAN Michelle [Sweden]  SWE 1:57.15 01.08 0.73 
10 3 BONNET Charlotte [France]  FRA 1:57.34 01.27 0.67 
11 4 IGARASHI Chihiro [Japan]  JPN 1:57.67 01.60 0.66 
12 5 LI Bingjie [People's Republic of China]  CHN 1:57.79 01.72 0.74 
13 4 AI Yanhan [People's Republic of China]  CHN 1:58.04 01.97 0.69 
14 5 SAVARD Katerine [Canada]  CAN 1:58.16 02.09 0.64 
15 5 HARVEY Mary-Sophie [Canada]  CAN 1:58.38 02.31 0.72 
16 6 NEUMANN Robin [Netherlands]  NED 1:58.66 02.59 0.71 

Primo crono assoluto, quindi, per Federica Pellegrini, fuori Alice Mizzau.

1'56"27, la Ledecky si aggiudica agilmente l'ultima batteria, davanti a Popova e Coleman. 

1'56"07, Pellegrini da applausi! Controlla la Hosszu, vince la batteria, nuota egregiamente!

1'56"61, la McKeon precede di un centesimo la Haughey. Terza la Smith, quarta la Heemskerk. Tocca a Federica. 

Siamo alla quarta batteria, si presentano punte interessanti, c'è il bronzo olimpico Emma McKeon a centro vasca. Da seguire anche Heemskerk e Smith.

Sono 6 le batterie dei 200 sl F, è in corso la seconda.

Questo il riassunto dei 50 rana M

1 1 PEATY Adam [Great Britain]  GBR 26.10 0.63 WR
2 1 van der BURGH Cameron [South Africa]  RSA 26.54 00.44 0.62 
3 2 GOMES JUNIOR Joao [Brazil]  BRA 26.67 00.57 0.63 
4 1 CORDES Kevin [United States of America]  USA 26.83 00.73 0.70 
5 2 PRIGODA Kirill [Russian Federation]  RUS 26.91 00.81 0.61 
6 2 LIMA Felipe [Brazil]  BRA 26.93 00.83 0.70
7 3 SHYMANOVICH Ilya [Belarus]  BLR 27.01 00.91 0.69 
8 3 SCOZZOLI Fabio [Italy]  ITA 27.04 00.94 0.64 
9 3 MARTINENGHI Nicolo [Italy]  ITA 27.08 00.98 0.65 
10 4 KOSEKI Yasuhiro [Japan]  JPN 27.21 01.11 0.65 
11 4 TITENIS Giedrius [Lithuania]  LTU 27.24 01.14 0.70 
12 5 YAN Zibei [People's Republic of China]  CHN 27.25 01.15 0.67 
13 4 SILADI Caba [Serbia]  SRB 27.27 01.17 0.74
13 5 SKAGIUS Johannes [Sweden]  SWE 27.27 01.17 0.68 
15 6 MILLER Cody [United States of America]  USA 27.31 01.21 0.64 

9.50 - Iniziano ora i 200 sl F.

Due azzurri in semifinale, il migliore è Scozzoli. 

Eccolo il mondiale, fenomenale Peaty!!!! 26"10!! Incredibile a Budapest!

Livello stellare, 27"04, terzo Scozzoli nella settima batteria. Van der Burgh - 26"54 - non lontano dal primato mondiale.

27"08, Martinenghi terzo alle spalle di Cordes - 26"83 - e Prigoda.

6 batterie in archivio, 27"66 di Liukkonen. Nella prossima, Nicolò Martinenghi.

Dopo 4 batterie, miglior crono per Lawson - 28"85 - atleta dello Zimbabwe.

9.25 - In camera di chiamata i nuotatori della prima batteria dei 50 rana M.

Benvenuti alla diretta scritta - live ed online - della terza giornata di batterie dalla Duna Arena di Budapest. Prosegue il mondiale in corsia, appuntamento azzurro in mattinata. L'Italia schiera i pezzi da novanta in rapida successione, lecito quindi attendersi ottimi riscontri. 

Solo quattro prove questa mattina. Si apre con i 50 rana M, poi 200 stile libero F, 200 farfalla M e, in chiusura, 800 stile libero M, con la prima batteria in programma alle 10.31. Il programma prende invece il via, come di consueto, alle 9.30. 

50 rana U - Dopo la mancata finale dei 100, torna in acqua il giovane Martinenghi. Settima di nove batterie, la prima di livello. Corsia 5, al fianco di Cordes. Nella seguente Scozzoli - con Gomes e Van der Burgh - epilogo con Peaty. 

200 stile libero F - Debutto amaro per la Pellegrini in staffetta. 4x100, con Federica in quarta frazione, esclusa dalle migliori otto. Questa è la sua gara, quella in cui va a caccia della medaglia mondiale. Nella quinta batteria, sfida Bonnet e Hosszu. In settima corsia c'è Alice Mizzau. La favorita Ledecky nella sesta, con Popova e Coleman. 

200 farfalla M - Sono cinque le prove, dalla terza alta tensione, in vasca Kenderesi e l'americano Conger. Carini si trova, poi, nella morsa giapponese di Sakai e Seto. Infine, Le Clos, spalla a spalla con l'altro ungherese, l'eterno Cseh. 

800 stile libero U - Chiusura con vessillo tricolore. Paltrinieri e Detti, i gemelli del mezzofondo. Quattro batterie, Greg nella terza, uno sguardo a Wojdak e Christiansen. Il bronzo dei 400 al cospetto di Sun nella quarta. C'è anche Horton, contesto stellare.

Il racconto della seconda giornata 

Nuoto