Budapest 2017, Xu brucia Grevers e Murphy e si prende l’oro nei 100 dorso

Altra medaglia d’oro cinese a Budapest, che stavolta porta la firma di Jiayu Xu, abile a superare per pochi centesimi i due statunitensi Grevers e Murphy.

Budapest 2017, Xu brucia Grevers e Murphy e si prende l’oro nei 100 dorso
Source: Koki Nagahama/Getty Images AsiaPac

Ombre cinesi sui Mondiali di nuoto di Budapest 2017. Dopo il secondo oro vinto nel pomeriggio da Sun Yang (nei 200 stile libero), è Jiayu Xu a trionfare nella finale dei 100 dorso maschili. Vittoria meno agevole del previsto per Xu, che sembra poter dominare la gara nei primi cinquanta metri, salvo subire il ritorno dei due americani Matt Grevers (52.48) e Ryan Murphy (52.29).

Nella vasca di ritorno sembra proprio Murphy il principale avversario del cinese, ma il finale lo vede beffato anche dal connazionale Grevers, olimpionico di Londra 2012, tornato a gareggiare su buoni livelli. Solo piazzato, quarto, il giapponese Ryosuke Irie, davanti al russo Grigory Tarasevich, in 53.12, con i riferimenti cronometrici a dimostrare il divario tra i primi tre e il resto dei finalisti.

Male l’australiano Mitchell Larkin, iridato a Kazan 2015, che conferma tutte le sue attuali difficoltà, chiudendo sesto in 53.24: per lui il riscatto passa ora dai 200.

1 1 XU Jiayu [People's Republic of China]  CHN 52.44 0.51 
2 2 GREVERS Matt [United States of America]  USA 52.48 00.04 0.66 
3 3 MURPHY Ryan [United States of America]  USA 52.59 00.15 0.56 
4 4 IRIE Ryosuke [Japan]  JPN 53.03 00.59 0.57
5 5 TARASEVICH Grigory [Russian Federation]  RUS 53.12 00.68 0.64 
6 6 LARKIN Mitchell [Australia]  AUS 53.24 00.80 0.65 
7 7 GUIDO Guilherme [Brazil]  BRA 53.66 01.22 0.66 
8 8 MAIN Corey [New Zealand]  NZL 53.87 01.43 0.59

Nuoto