Budapest 2017 - Pellegrini in finale nei 200, la sua soddisfazione

Federica Pellegrini vince la sua batteria ed entra in finale con il quarto tempo assoluto. Domani sarà un'altra gara e l'azzurra lo sottolinea per mettere pressione alle rivali.

Budapest 2017 - Pellegrini in finale nei 200, la sua soddisfazione
Budapest 2017 - Pellegrini

E' una bellissima Federica Pellegrini quella che chiude in testa, con 1:55.58, la propria batteria di semifinale dei 200 stile libero femminile. La punta di diamante della nostra Nazionale in quel di Budapest controlla per 100 metri, prima di alzare il ritmo nell'ultima fase e staccare tutte nel finale, soprattutto negli ultimi 30 metri. Quarto tempo per entrare in finale, ma è un discorso relativo, con il podio ad un passo. L'azzurra, al termine della propria gara, si è intrattenuta ai microfoni di Rai Sport per analizzare la propria prestazione. 

"Sicuramente è stata una bella gara, sono contenta, sia di quella di stamane che di oggi pomeriggio. Le altre hanno viaggiato un bel po', non si sono mai visti questi tempi per entrare in una finale mondiale. Il 200 stile sta crescendo molto, ma la Pellegrini ha risposto presente. E' la settima finale mondiale, domani sarà una bella lotta, sono contenta di esserci". 

Una Pellegrini grintosa e determinata, che punge le altre in vista della finale, forte della sua esperienza, del suo infinito carattere. Adesso, toccherà alle altre rispondere presente: "Sto cercando il più possibile di limare qualcosina, perché le avversarie corrono ed il mio nuoto quello è. Ora vediamo domani, quando si entrerà in clima finale, con l'atmosfera che sarà un'altra come le altre reagiranno. A parte la prima, la Ledecky, le altre ce la giocheremo".

Ed infine, una battuta sulla stagione, soddisfacente fin qui, alla quale manca la ciliegina sulla torta: "Devo dire che quest'anno mi ha regalato l'unico oro che mi mancava, quello in vasca corta. Sono stata contenta di non fermarmi subito dopo Rio, sono contenta di me, di essermi data un'altra possibilità. Sono soddisfatta di giocarmela". 


Share on Facebook