Budapest 2017 - La 4X100 chiude ottava: le impressioni a caldo dei protagonisti

Ottava posizione per gli azzurri nella 4X100 mista mista, gara che ha chiuso una giornata storica per il nuoto italiano.

Budapest 2017 - La 4X100 chiude ottava: le impressioni a caldo dei protagonisti
Budapest 2017 - Matteo Milli, Nicolò Martinenghi, Ilaria Bianchi e Federica Pellegrini

Uno storico pomeriggio per l'Italia del nuoto in quel di Budapest in occasione dei mondiali 2017, si chiude con la 4X100 mista mista con gli azzurri che schierano Matteo Milli, Nicolò Martinenghi, Ilaria Bianchi e Federica Pellegrini. Italiani che riescono a lottare per le posizioni di vertice, mentre gli States fanno crollare ancora una volta il record del Mondo: ottava posizione con 3'46"33. 

All'esordio in un mondiale, e soprattutto in finale, Milli, che ha così parlato al termine della sua gara: "E' una staffetta unica, bellissima. E' bello essere in mezzo a campioni di questo calibro". Gli ha fatto seguito un'altra matricola, Nicolò Martinenghi, che il ghiaccio l'aveva già rotto ampiamente nei giorni scorsi: "Abbiamo fatto il nostro, ci siamo divertiti. In acqua abbiamo dato il 100%, alla fine non ho nessun rimpianto. E' la mia prima finale mondiale, è una bellissima sensazione". 

Chiusura con le donne, con Ilaria Bianchi che ha commentato così la prova in generale: "Sempre bella, anche se strana. Ci sono tante onde, non si capisce molto ma è divertente". Difficile parlare della frazione di Federica Pellegrini, entrata in acqua per onor di firma dopo l'oro nei 200 stile libero in avvio di serata. La Divina ha però commentato l'oro di Detti: "Sono felice per Gabriele, ha fatto fatica ad ingranare negli anni ma ora che è arrivato non si ferma più. Ha fatto una gara pazzesca. Sono contenta per lui". 

Nuoto