Budapest 2017 - 200 rana femminili, le batterie: prosegue il duello tra Efimova e King, la russa si nasconde

Dopo lo scontro nei 100, il duello si infiamma nelle batterie dei 200, sono loro le protagoniste in eliminatoria.

Budapest 2017 - 200 rana femminili, le batterie: prosegue il duello tra Efimova e King, la russa si nasconde
Source: Laurence Griffiths/Getty Images Europe

Il duello tra King ed Efimova si rinnova nei 200 rana. Sulle due vasche, squillo russo in semifinale, poi titolo e primato per l'americana nell'atto conclusivo. I 200, sulla carta, sono territorio della Efimova, ma le batterie propongono una situazione di assoluta incertezza. Nessuna protagonista spende più del dovuto, più o meno tutte si attestano sul passo da 2'24. La King, impegnata proprio con la Efimova nella quarta ed ultima batteria, mantiene sempre il controllo della prova e tocca davanti in 2'24"28. In chiaroscuro Yuliya, non si scompone, sfrutta la sua rana lunga, elegante e termina quarta. Nessun problema per il passaggio in semifinale, oggi pomeriggio servirà però altra interpretazione. 

Il miglior crono complessivo è della britannica Renshaw. 2'24"03 nella terza batteria, a precedere l'australiana T.McKeon. Come detto, interrogativo ampio all'alba della semifinale, perché ci sono tre 2'24 anche nella seconda batteria, con la spagnola Vall ad anticipare l'americana Galat e la fuoriclasse danese Pedersen. 

Queste le sedici qualificate

 1 1 RENSHAW Molly [Great Britain]  GBR 2:24.03 0.72 
2 1 KING Lilly [United States of America]  USA 2:24.28 00.25 0.71 
3 2 McKEOWN Taylor [Australia]  AUS 2:24.31 00.28 0.73 
4 1 VALL Jessica [Spain]  ESP 2:24.41 00.38 0.70 
5 2 GALAT Bethany [United States of America]  USA 2:24.56 00.53 0.69 
6 3 SMITH Kierra [Canada]  CAN 2:24.57 00.54 0.79 
7 3 PEDERSEN Rikke [Denmark]  DEN 2:24.69 00.66 0.75 
8 2 MORAVCIKOVA Martina [Czech Republic]  CZE 2:25.26 01.23 0.74 
9 4 McGREGOR Ashley [Canada]  CAN 2:25.31 01.28 0.72 
10 3 SHI Jinglin [People's Republic of China]  CHN 2:25.39 01.36 0.72 
11 4 EFIMOVA Yuliya [Russian Federation]  RUS 2:25.63 01.60 0.68 
12 5 AOKI Reona [Japan]  JPN 2:25.93 01.90 0.63 
13 4 BACK Suyeon [Republic of Korea]  KOR 2:26.45 02.42 0.75 
14 5 ULYETT Jocelyn Kate [Great Britain]  GBR 2:26.50 02.47 0.72 
15 6 SUZUKI Satomi [Japan]  JPN 2:26.78 02.75 0.62
16 6 LAUKKANEN Jenna [Finland]  FIN 2:28.59 04.56 0.68 


Share on Facebook