Mondiali Budapest 2017 - 50 dorso maschili, l'urlo di Lacourt

Il francese non stecca la sua gara, è oro mondiale.

Mondiali Budapest 2017 - 50 dorso maschili, l'urlo di Lacourt
Source: Clive Rose/Getty Images Europe

Una sola gara, un appuntamento mondiale per salutare da re. Camille Lacourt concentra nei 50 i suoi sogni iridati, un'ultima recita da protagonista. Primo crono in semifinale, 50 metri, da nuotare per la terza volta alla Duna Arena, per rifinire il quadro d'autore. Perfetto Camille, primo al tocco. 24"35, 16 centesimi sul primo degli inseguitori, come da previsione il nipponico Koga. Terzo è Grevers, già argento nei 100, eterno. 24"56, accarezza l'argento, ma è medaglia comunque pesante. 

Il secondo transalpino, Stravius, è quarto, Xu, meno performante rispetto alla doppia distanza, quinto. Ress sesto, Sankovich e Kopelev completano la griglia.  

1 1 LACOURT Camille [France]  FRA 24.35 0.73 
2 2 KOGA Junya [Japan]  JPN 24.51 00.16 0.55
3 3 GREVERS Matt [United States of America]  USA 24.56 00.21 0.61 
4 4 STRAVIUS Jeremy [France]  FRA 24.61 00.26 0.63 
5 5 XU Jiayu [People's Republic of China]  CHN 24.74 00.39 0.51 
6 6 RESS Justin [United States of America]  USA 24.77 00.42 0.63 
7 7 SANKOVICH Pavel [Belarus]  BLR 24.83 00.48 0.60 
8 8 KOPELEV Jonatan Josef [Israel]  ISR 24.85 00.50 0.61

Nuoto