Budapest 2017 - Castiglioni solo settima: "Mi sentivo bene, poteva andare meglio"

L'azzurra centra il settimo posto con il crono di 30"74, nella finale dominata da Lilly King. Le impressioni della ranista ai microfoni di Rai Sport.

Budapest 2017 - Castiglioni solo settima: "Mi sentivo bene, poteva andare meglio"
Budapest 2017 - Castiglioni

Si è aperta con la finale dei 50 rana donne l'ultima giornata di gare alla Duna Arena. I mondiali di Budapest 2017 vanno in archivio, con l'azzurra Arianna Castiglioni che saluta la kermesse magiara con un settimo posto ed il tempo, non esaltante, di 30"74.

Finale di altissimo livello, con Lilly King che conferma le attese della vigilia e centra l'oro iridato - ed annesso record del mondo - con Efimova che si ferma soltanto al secondo posto e l'altra statunitense, la Meili, che chiude il podio. Ai microfoni di Rai Sport, la ranista italiana ha commentato la sua prestazione. 

"C'ho provato, mi sentivo bene, è strano perché le sensazioni erano buone. Sinceramente non so cosa sia successo. Mi dispiace, ma è andata così. Mi porto a casa tanto da questo mondiale. Dopo quello che ho avuto non mi aspettavo di entrare in finale nei 50. Adesso guardo con fiducia alla staffetta". 

Nuoto