Nuoto - Coppa del mondo, Mosca: Sjoestroem ancora da record, doppietta Morozov

La svedese vince, con il record del mondo, i 100sl, poi si prende anche i 100 farfalla. Il russo si impone nei 50sl e nei 100 misti.

Nuoto - Coppa del mondo, Mosca: Sjoestroem ancora da record, doppietta Morozov
Nuoto - Coppa del mondo, Mosca: Sjoestroem ancora da record, doppietta Morozov - Source: Adam Pretty/Getty Images Europe

Il secondo record di Sarah Sjoestroem. La fuoriclasse svedese, pluridecorata al recente mondiale, continua ad incantare Mosca e piazza, nella giornata di giovedì, un doppio sigillo. Conferma, la Sjoestroem, la sua superiorità nella velocità pura, archiviando i 100sl col nuovo record del mondo. 50"77, ennesimo schiaffo a Cate Campbell, terza, alle spalle anche di Ranomi Kromowidjojo. Vasca corta, un avviso per Federica Pellegrini, pronta a voltare pagina e ad avvicinarsi a tempo pieno alla distanza. 52"99, quinta piazza per la divina. Il bis della Sjoestroem nei 100 farfalla. Margine colossale, 55"70 il crono. 

Alza la voce, poi, il russo Morozov, tra i delusi di Budapest. 51"04, prima posizione nei 100 misti - battuto Fesikov - 20"93, squillo nei 50 sl. Si rivede Marco Orsi, bravo a conseguire la finale in entrambe le prove. Sesto nella prima, quinto nella seconda (52"69 - 21"45). Buon momento per Chad Le Clos, il sudafricano primeggia nella farfalla. 22"31, divora le due vasche. 

Katinka Hosszu - due ori nella rassegna di casa - conferma la sua forza. 2'04"76, nei 200 misti respinge la Seebohm. Per l'australiana, riscatto immediato nei 50 dorso - 26"35. 

La Belmonte, superata dalla Pellegrini nei 400sl, trionfa negli 800 - 8'07"10 - la Pedersen si aggiudica i 200 rana - 2'19"84. Rana anche al maschile, nei 100 assolo di Van der Burgh - 56"30. 200 dorso U a Kawecki - 1'48"96 - infine i 400 sl. Krasnykh - 3'38"85 - detta legge, Detti cade per una manciata di centesimi, secondo in 3'39"02.


Share on Facebook