A1F: Urbino che sorpresa! Yamamay crisi vera

Si giocava al Pala Mondolce di Urbino alle 20.30 l'incontro di cartello degli aanticipi della settima giornata del campionato di volley femminile A1 tra Robur Tiboni Urbino e Unendo Yamamay Busto Arsizio

A1F: Urbino che sorpresa! Yamamay crisi vera
Gabriele Alemani - volleybusto.com
Robur Tiboni Urbino
3
0
Unendo Yamamay B. A.
Robur Tiboni Urbino: Carocci (L), Giombetti, Negrini, Zecchin, Thibeault, Santini, Escobar, Casoli, Kostic, Brcic, Guidi, Leggs. All. Stefano Micoli.
Unendo Yamamay B. A.: Ortolani, Garzaro, Bianchini, Michel, Leonardi (L), Marcon, Spirito, Buijs, Arrighetti, Wolosz, Petrucci . All. Carlo Parisi.

È l’anticipo delle 20.30 in diretta nazionale tra Robur Tibone Urbino e Unendo Yamamay Busto Arsizio al Pala Mondolce a dominare la scena del sabato sera nella settima giornata del campionato femminile di volley. Urbino sceglie Brcic - Kostic, Leggs, Thibeault, Negrini - Santini, Carocci libero mentre la UYBA parte con Wolosz - Ortolani, Garzaro - Arrighetti, Marcon - Buijs, Leonardi libero.

La prima parte del primo set  è dominato dalla squadra di Parisi che riesce a prendere il largo fino al + 4 mettendo seriamente in difficoltà la difesa delle gialloblu con grande merito di Garzaro in attacco dal centro.  A metà del set qualcosa però si rompe nel gioco della Yama: una serie di passaggi a vuoto danno fiducia a Urbino che rientra sul 14 pari. Da qui in poi si va avanti punto a punto  fino al break delle padroni di casa 20-22 che mantengono fino alla fine del parziale 25-22. Fatale per le bustocche una pessima ricezione da metà del set in poi che ha reso difficile il palleggio di Wolosz.

Secondo parziale con meno sussulti del primo. La partita si fa più tesa soprattutto nelle mani di Busto che non riesce ancora a trovare la tranquillità di gioco. Coraggiosa invece la Robur Tiboni che dopo aver vinto il primo set ha solo tutto da guadagnare. Il time out tecnico è però positivo per le biancorosse: 10-12. Da lì in poi c’è solo Urbino che attacca con grande determinazione ed è lei stessa a tenere a galla la Yamamay con 3 errori consecutivi in battuta. Il sorpasso non si fa però attendere e con il successivo break si arriva al 19-17. Parisi prova a scuotere la squadra con il time out ma non c’è nulla da fare, finisce 27 a 25.

Nel terzo set nella Yamamay fuori Bujis per Bianchini per provare a cambiare l’inerzia della partita ma Urbino con Negrini, Thibault e Santini continua costantemente a mettere a terra palloni portandosi in avvio di parziale già sul 6-2. È però una grande Valentina Arrighetti, unica a garantirsi la sufficienza per le bustocche, che riesce a dare la scossa alla squadra riagguantando il risultato sul 15 pari. Sono ancora però Negrini e Santini (rispettivamente 12 e 13 punti finali) a tagliare le gambe alle ultime speranze lombarde. Urbino chiude con un 3 a 0 degno di una grande squadra e apre nuovamente la crisi della Unendo Yamamay, non tanto per la classifica quanto per un ambiente che certamente non accetterà tanto facilmente i continui pessimi risultati di inizio stagione della squadra. Boccata d’ossigeno invece per la Robur Tiboni che si porta a 6 punti in classifica in attesa delle partite di domani.

INTERVISTE POST PARTITA:

Carlo Parisi (coach Busto Arsizio): "E' una sconfitta che pesa come un macigno questa sera, perchè viene al termine di un'altra prestazione discutibile della mia squadra. Il problema tecnico oggi è stato non essere riusciti a mettere a terra la palla, e questo ha tolto sicurezza a tutti i reparti. Anche con la battuta non siamo stati incisivi. Sono davvero amareggiato, anche per l'atteggiamento mostrato dalla squadra in campo. Dobbiamo fare qualcosa per uscire da questa situazione, perchè il tempo passa e non possiamo continuare a dire che con il tempo le cose si sistemeranno, la reazione serve ora".

IL TABELLINO:

Robur Tiboni Urbino-Unendo Yamamay Busto Arsizio 3-0 (25-22, 27-25, 25-22)

Urbino: Carocci (L), Giombetti ne, Zecchin ne, Negrini 12, Thibeault 14, Santini 13, Escobar ne, Casoli, Kostic 11, Brcic 1, Guidi ne, Leggs 9. All. Micoli.
Busto A.: Ortolani 12, Garzaro 9, Bianchini 2, Michel ne, Leonardi (L), Marcon 4, Spirito, Buijs 6, Arrighetti 13, Wolosz, Petrucci ne. All. Parisi.
Arbitri: Andrea Bellini e Fabrizio Saltalippi.
Note: Spettatori 800. Urbino: battute vincenti 3, battute sbagliate 12, attacco 43%, ricezione 75%-49%, muri 10, errori 23. Busto: battute vincenti 2, battute sbagliate 4, attacco 36%, ricezione 63%-46%, muri 3, errori 17.

GLI ALTRI RISULTATI DELLA SERATA:

Imoco Volley Conegliano-Foppapedretti Bergamo 3 - 1
Liu Jo Modena-Ihf Volley Frosinone 3 - 0

Pallavolo