Risultato Italia - Croazia EuroVolley 2015 ottavi di finale (3-0)

Risultato Italia - Croazia EuroVolley 2015 ottavi di finale (3-0)
Italia
3 0
Croazia

18.45 - Per questo pomeriggio è tutto, Johnathan Scaffardi vi ringrazia per aver seguito la partita in nostra compagnia, il grande volley torna domani su VAVEL.

18.40 - Domani si torna in campo, l'Italia affronta la temibile Russia, incontro che vale un posto in semifinale. Bonitta accoglie con piacere il ritorno della sua Nazionale, ora si lotta per qualcosa di importante. Un giorno per recuperare energie, nervose e fisiche. 

Un'altra Italia, nel gioco, nell'approccio. Qualche minuto per trovare automatismi e sensazioni, poi le azzurre assumono il comando delle operazioni e regolano in tre set la Croazia. La regia illuminata di Lo Bianco, la difesa oltre il limite di De Gennaro, la mano potente di Diouf, il muro azzurro, con Chirichella e Guiggi, le sorelle Bosetti. Parziale nota stonata Antonella Del Core, bisogna recuperarla in vista del prossimo match.

Italia - Croazia 3-0 (25-22, 25-20, 25-20)

25-20 - Muro! Muro azzurro! Finisce qui, siamo ai quarti!!

24-20 - 4 palle match! Guiggi oscura la vallata, l'Italia c'è.

23-20 - L.Bosetti! Lo Bianco sta ubriacando il muro croato.

22-19 - Quinto muro a firma Chirichella, l'Italia vede il traguardo.

21-19 - Che Italia!! De Gennaro tira sù una bordata, Lo Bianco è geniale nell'alzata, Bosetti sfonda!! Spettacolo azzurro!!

20-19 - Tira C.Bosetti! si gioca punto a punto.

19-18 - Lo Bianco, intelligente, chiama Diouf e trova risposte.

18-18 - Usic! Parità, incertezza azzurra dietro.

18-16 - Diouf vincente da seconda linea!

17-15 - In rete la battuta di Barun.

14-14 - Poljak cancella Diouf in diagonale, palla prevedibile. Ace Milos, parità.

14-11 - Copertura di Lo Bianco, Bosetti appoggia di là e Diouf spegne, a muro, la Croazia.

13-11 - Fa male il servizio della Chirichella, time-out Croazia.

10-11 - Stringe troppo il colpo Diouf, palla out.

9-9 - Muro Usic, la Croazia, in questo fondamentale, si fa sentire.

9-7 - C.Bosetti punisce il muro croato, +2 Italia.

8-7 - Lo Bianco di seconda, time-out tecnico.

7-6 - Chirichella!! Tre a zero Italia, ora sì azzurre nel set.

4-6 - Poljak, ancora! Diouf sbatte sulla Croazia! Non facile giocare quella palla.

3-5 - Topic in diagonale, Italia non chiude.

2-4 - Croazia che spinge! Due muri importanti, bloccata Diouf, deve reagire la nostra nazionale.

2-1 - Primo tempo di Chirichella. L'ottima ricezione consente a Lo Bianco di chiamare le centrali all'opera.

​L'Italia si porta sul 2-0 nel conto set. Azzurre che conducono corsa di testa, mantengono a debita distanza la Croazia e azzannano il parziale nel finale.

25-20 - Lo Bianco!! Con una prodezza trova Diouf e l'Italia chiude.

24-20 - Il muro azzurro, poi le falle in difesa della Croazia, due palle set.

22-20 - Diouf! Questa volta perfora la linea nemica. 

21-20 - Croazia sempre a contatto, Diouf non trova il tempo per l'attacco.

20-17 - Guiggi!! Muro sontuoso!!

19-17 - C.Bosetti! Mette la palla sulla mano esterna del muro, +2 Italia.

17-17 - Gran palla di Fabris! Spolvera la riga, con intelligenza.

17-16 - Questa volta funziona il pallonetto di C.Bosetti.

16-14 - Italia avanti al secondo time-out tecnico.

15-13 - Primo tempo di Chirichella, tocca ma non controlla il muro croato.

14-12 - Confusione in campo croato. Nessuno si avvicina alla palla, punto Italia.

12-12 - Non passa L.Bosetti, Poljak fa la differenza a muro.

11-10 - Guiggi! L'Italia ferma il ritorno croato.

10-10 - Topic, mani fuori. La Croazia ricuce.

10-9 - Due errori azzurri: C.Bosetti e Diouf, attacca male l'Italia. Nel primo caso, brutto tocco di Caterina, nel secondo, soluzione d'emergenza di Valentina.

10-7 - Sporca l'attacco il muro azzurro, ma De Gennaro sfiora soltanto.

9-6 - Difesa superba dell'Italia, poi invasione croata sull'attacco di C.Bosetti.

8-6 - Attacco out della Croazia, parziale di 4-0 per le azzurre.

6-6 - C.Bosetti batte un colpo a muro. L'Italia si affianca alla Croazia.

4-6 - La Croazia colpisce tre volte e ribalta l'inerzia. Fatica Bosetti, come prima Del Core. Arriva anche un altro punto al servizio delle nostre avversarie.  

3-3 - Poljak! Lungo-riga che punisce L.Bosetti.

3-2 - Chirichella! Stavolta primo tempo in posto 5, palla lunga, perfetta.

2-1 - Usic denota diversi problemi in ricezione, l'Italia deve affondare i colpi lì.

0-1 - Primo punto del secondo set di Barun.

Inizio difficile per le azzurre, sotto fino al secondo time-out tecnico. Poi la scossa, l'Italia difende e ribatte colpo su colpo, a muro respinge le offensive croate e gode di una Diouf formato super. Il primo parziale è della nostra nazionale.

25-22 - Muro L.Bosetti!!! 1-0 Italia.

24-22 - Due palle set per l'Italia, sbanda dietro la Croazia. Diouf decolla senza opposizione.

23-21 - Primo tempo devastante di Chirichella!

Brcic e Fabris nella Croazia.

22-20 - L'Italia alza il muro, Chirichella porta le azzurre sul +2!

20-20 - Topic passa con il secondo tentativo. Bel lavoro di polso e palla in diagonale.

20-19 - A tutto braccio Guiggi!! Lo Bianco alza dietro e splendido anticipo della nostra centrale. Diouf firma il sorpasso!

18-19 - Barun, palla morbida e a segno. De Gennaro non arriva.

17-17 - Diouf!! Pari 17!

16-17 - Ancora Guiggi!! Time-out Croazia.

15-17 - Guiggi!! Mura la Croazia!! Dentro Lucia Bosetti, fuori un'opaca Del Core.

14-16 - Barun conferma il vantaggio Croazia. Italia costretta a rincorrere.

13-15 - Ricostruzione Croazia, Italia sempre a -2.

12-13 - Meravigliosa Lo Bianco, ancor più Diouf, prima Del Core in recupero. Segnali azzurri.

11-13 - Poljak sbatte la porta in faccia all'Italia.

11-12 - Barun riporta la Croazia avanti, sfruttando le mani del muro azzurro.

10-11 - Chirichella!! Alza la voce a muro!! L'Italia è lì!

8-11 - In difficoltà Del Core, la Croazia sfrutta le carenze della fuoriclasse italiana e allunga.

8-9 - Italia che soffre in ricezione, ma Diouf trascina le azzurre.

7-8 - Usic porta avanti la Croazia al primo time-out tecnico.

7-7 - La Croazia concede qualcosa, due incertezze e l'Italia impatta.

5-7 - Non arriva Guiggi sulla palla di Lo Bianco. Poi scambio pazzesco, la mettiamo giù noi, con Diouf! Che sofferenza!

4-4 - Gran palla di Diouf su un'alzata imperfetta di Guiggi.

3-4 - Sbaglia Topic, respira l'Italia.

2-4 - La Croazia rientra immediatamente e gode dei favori del nastro in battuta. Poi Bosetti out dalla seconda.

2-0 - Altra fucilata di Diouf! L'Italia c'è, soprattutto dietro.

1-0 - Tre volte Diouf! Cade la difesa croata, è già battaglia.

Caterina Bosetti per Lucia Bosetti, questo il cambio di Bonitta.

17.00 - Stretta di mano tra le protagoniste di questo pomeriggio, sguardi intensi, è La partita.

16.55  - Squadre in campo, è il momento degli Inni Nazionali. Risuona l'Inno di Mameli.

16.50 - Dieci minuti a Italia - Croazia, palla al campo! Sul piatto un posto fra le prime otto d'europa, è grande volley a Rotterdam!

Qui Valentina Diouf, l'Italia si affida anche al suo talento:

16.40 - Sulla partita odierna, anche la voce importante di Antonella Del Core, simbolo di questo corso. "Cuore", questo quel che serve secondo la capitana azzurra. Un richiamo alla squadra, un monito in vista della Croazia. Anche la Del Core deve cambiar passo. Nelle prime partite diverse difficoltà per lei in attacco.

16.30 - Un'immagine che riporta a Italia - Olanda:

16.20 - Curiosità per le scelte di Bonitta. Usato sicuro o qualche novità per mandare un segnale al gruppo? Importante valutare la tenuta delle varie giocatrici. L'Italia deve imporre da subito la sua pallavolo per preservare energie in vista di una possibile sfida con la Russia.

16.10 - Domani sono in programma i quarti. Chi vince quest'oggi va ad affiancarsi a Russia, Serbia, Olanda e Turchia, allineando il tabellone. Domani, il responso sulle semifinaliste della manifestazione europea. Semifinali e finali in calendario sabato e domenica, dopo il venerdì di riposo.

16.00 - Manca un'ora all'inizio di Italia - Croazia. Andiamo a riproporre nell'attesa alcune dichiarazioni del Ct, Bonitta. In questo Europeo, poco spazio per Nadia Centoni, determinante invece allo scorso mondiale. Bonitta spiega così la scelta "Nadia sta bene, ha avuto un piccolo intoppo a inizio preparazione, ma ora sta bene, è una scelta mia

Buonpomeriggio e benvenuti alla diretta scritta live e di Italia - Croazia (17.00), incontro valido per gli ottavi di finale dell'Europeo di Volley in corso di svolgimento in Belgio e Olanda. Le azzurre affrontano il primo scoglio definitivo, dopo la fase a gironi, chiusa al secondo posto alle spalle dell'Olanda. Dall'altra parte della rete, la Croazia, seconda a sua volta nel raggruppamento guidato dalla Russia.

Le azzurre si presentano all'appuntamento con un ruolino di marcia fatto di due successi e una sconfitta. Due affermazioni nelle due uscite iniziali, con medesimo punteggio, 3-1. Dopo le vittorie con Polonia e Slovenia, il K.O, pesante, con le padrone di casa dell'Olanda. 3-0 secco per il sestetto di Guidetti, sempre in controllo al cospetto di un'Italia dimessa, fallosa.

La Croazia giunge invece allo scontro odierno ingigantita dal 30 sulla Russia - già qualificata - e sogna lo sgarbo a un'altra potenza del Vecchio Continente, l'Italia appunto. Nel gruppo di Croazia e Russia, anche Bielorussia e Bulgaria. Per le croate, resa al cospetto della Bielorussia e successo con le bulgare.

Al momento, l'Italia palesa diverse difficoltà. Il servizio risponde a tratti, la ricezione è imperfetta e in attacco la nostra Nazionale non trova continuità. I cambi, ripetuti, di Bonitta non sortiscono effetto. L'impressione è che molto dipenda però dall'impronta mentale. Le azzurre faticano a mordere le rivali, subiscono l'intensità delle altre compagini e si fermano alla prima difficoltà. Alcune veterane non sono al meglio, altre, come Centoni, sfioriscono in panchina, le giovani, senza supporto, non possono invertire la rotta. La speranza è che la pressione della gara a eliminazione diretta rivitalizzi l'Italia.

La Croazia si presenta con Grbac in regia, Barun opposta, Milos e Poljak al centro, Usic e Topic a martellare. Il libero è Bozicevic. Tre giocatrici presenti nel nostro campionato: Barun, Fabris e Brcic, diverse hanno poi militato in formazioni italiane in passato.

Il programma odierno prevede quattro incontri di ottavi di finale: Italia - Croazia, Belgio - Rep.Ceca, Bielorussia - Polonia e Germania - Ungheria. Chi passa, tra Italia e Croazia, trova la Russia. Le altre tre squadre già qualificate ai quarti sono Serbia (dalla parte delle azzurre), Olanda e Turchia.

Bonitta "Mi aspettavo di rivedere la squadra dello scorso anno. Dobbiamo tornare ad essere quella squadra, che sa soffrire anche quando gioca male. Ci manca un po' di convinzione. Oggi siamo questi. Siamo in grado di fare cose migliori. La squadra che è all'Europeo è lo scheletro di quella che si giocherà il pass olimpico a gennaio nel torneo di Ankara. Si parte da qua".

Bonitta è pronto ad affidarsi al sestetto consolidato, con Lo Bianco in palleggio, De Gennaro nel ruolo di libero, Chirichella e Guiggi al centro, Del Core, Diouf e Lucia Bosetti a completare la squadra. Possibile, nel corso dell'incontro, come già contro l'Olanda, l'inserimento di maggior peso in attacco - in quell'occasione Sorokaite e Caterina Bosetti - con qualche rischio in più in fase difensiva.

I precedenti dicono Italia: 27 sfide, 16 vittorie azzurre, dodici consecutive dal 2000 ad oggi. Nel 2014, a Roma, l'Italia supera 3-0 la Croazia nel corso della manifestazione iridata. Ultima W croata nel 2000, a Tokyo. Sei incontri all'Europeo: equilibrio assoluto, tre urrah per parte.

Pallavolo