Eurovolley maschile 2015 presentazione prima giornata

Oltre ad Italia-Estonia il focus sarà puntato su: Bulgaria-Germania, Croazia-Francia e Russia-Finlandia

Eurovolley maschile 2015 presentazione prima giornata
Eurovolley maschile 2015 presentazione prima giornata

Si alzerà oggi il sipario sulla ventinovesima edizione degli Europei di volley maschile, organizzati congiuntamente da Italia e Bulgaria. Per il girone A scenderanno in campo alle ore 17.30, all'Arena Armeec di Sofia, Repubblica Ceca e Olanda. Questa partita sarà il primo importante step per ipotecare un posto nei playoff. I favori del pronostico vanno agli orange. Alle ore 20.30 il raggruppamento si completerà con la partita di cartello tra Bulgaria e Germania. Questo match potrebbe già decidere la leadership nel girone. Il fattore campo invita a dare come favoriti i padroni di casa. Attenzione però ai tedeschi. Il loro terzo posto agli ultimi Mondiali è stato solo un fuoco di paglia? Potrebbe essere un incontro lungo e terminare anche al quinto set.

Il girone B al PalaVela di Torino si aprirà alle 18 con Croazia Francia. Potremo già iniziare a trarre qualche indicazione sullo stato di forma dei transalpini, che puntano decisamente al titolo. Alle ore 21 toccherà all'Italia padrona di casa contro l'Estonia. Gli azzurri di Blengini saranno subito chiamati a mettere i puntini sulle i, non lasciando ai baltici nemmeno le briciole. Non bisognerà lasciare nè set, nè punti per strada fin dal primo incontro.

Il girone C al Palace of Culture and Sports di Varna, in Bulgaria, si aprirà alle 17.30 con Slovenia Bielorussia. L'incontro potrebbe già definire l'eventuale terza forza del girone, con la formazione di Andrea Giani favorita. Alle 20.30 Polonia Belgio chiuderà la prima giornata in questo raggruppamento. La nazionale di Antiga sulla carta non dovrebbe incontrare grosse difficoltà.

Al PalaYamamay di Busto Arsizio il girone D si aprirà alle ore 17.30 con Slovacchia Serbia. La formazione di Alberto Giuliani tenterà di fare uno scherzo a quella di Nikola Grbic. Sulla carta quest'ultima sembra favorita, ma attenzione ai possibili trabocchetti del tecnico marchigiano. La prima giornata di questo raggruppamento si chiuderà alle 20.30 con Finlandia Russia. La curiosità sarà vedere come si comporterà la formazione di Alekno, reduce da 2 recenti disastrose avventure in World League e World Cup. Basterà a stimolare la stessa Russia a dare il massimo il titolo di campione d'Europa da difendere?

Pallavolo