Volley, Europeo: Italia-Francia 2-3,azzurri agli ottavi con la Finlandia

Avanti due set a zero, la nostra Nazionale si arrende a una grintosa Francia.

Volley, Europeo: Italia-Francia 2-3,azzurri agli ottavi con la Finlandia
Volley, Europeo: Italia-Francia 2-3,azzurri agli ottavi con la Finlandia

Prima sconfitta azzurra all'Europeo di volley. L'Italia batte il primo colpo, conquista due set, ma incappa nella rimonta di stampo francese. Al tie-break, boato transalpino, per i ragazzi di Blengini scoglio ottavi.

Inizio difficile per  l’Italia. 12-6 Francia, un grande muro da parte di Le Goff costringe Blengini a chiamare un time-out. Ngapeth alza la cresta e realizza un ace, Grebennikov è una calamita, difende ogni singolo pallone, ma l’Italia ha pazienza e spinge al servizio con  Osmany Juantorena. Parte da qui la rimonta azzurra.  Tillie ferma la partita sul 13-12. La Francia non regge il ritmo: fanno effetto i 5 punti di Piano con 2 muri, uno in meno di Rouzier che non basta ai francesi. E’ uno a zero.

Il secondo set viene dominato dall’Italia, sola protagonista del gioco. Fantasioso Giannelli, che distribuisce in maniera perfetta dando primi tempi anche in contrattacco, con la Francia che incappa in numerosi errori.

La Francia riesce solo a giocare in difesa grazie a Grebennikov, l’Italia fa la differenza, annichilendo a muro Le Roux e compagni, togliendo sicurezze alla squadra di Tillie. Le battute italiane trivellano le braccia dei francesi che vanno sempre più in affanno. Luca Vettori entra al servizio e allarga ancora la differenza fra le squadre: 18-13. Tillie mette mano alla panchina, senza però grande successo e l’Italia si mostra sempre più padrona del campo. I francesi provano a rientrare con gli ace di Le Roux, ma non basta. Poi Osmany Juantorena decide che è ora di chiudere il discorso e impallina la ricezione transalpina con una rasoiata in battuta.

Il terzo set  comincia punto a punto, ma la Francia comincia ad  alzare il suo livello di gioco. Toniutti  è più preciso soprattutto in contrattacco, si affida molto a  Rouzier che non lo delude e mantiene avanti la Francia, ma l’Italia non regala nulla e resta attaccata al set, nonostante tutto. I francesi riescano a piegare la resistenza azzurra con 6 punti di Ngapeth. La Francia gioca una grande pallavolo.

 Il quarto set è una battaglia giocata sui nervi, punto a punto. 8-8. Gli azzurri vanno in difficoltà: Blengini toglie Zaytsev per Vettori e poi toglie anche Juantorena per Antonov. 17-12. Per l’Italia non c’è più nulla da fare: la Francia è padrona. Si va al quinto. Formazioni iniziali. Italia e Francia accendono il tiebreak, mai più di due punti fra una squadra e l’altra: grandi colpi e il pubblico (con una bella rappresentativa francese) che si esalta. La Francia sorpassa 11-10. Ace Le Goff su Juantorena, 13-11 e la Francia, poco dopo, vince il girone, all’Italia martedì sera tocca negli ottavi la Finlandia.

Molti gli errori soprattutto in battuta,  20,  2 di Vettori che subentra ma non riusce a invertire la rotta, 5 di Zaytsev, 5 di  Lanza, 1 di Anzani, in campo nel quarto set, 3 di Gianelli e 4 della pantera Juantorena. Complessivamente, l’Italia gioca molto bene per due set, facendo vedere belle cose con i martelli. Evidente il calo di concentrazione nel corso della partita. Scende l'Italia, sale la Francia, la corsa passa dagli ottavi. La Finlandia sulla strada azzurra.


Share on Facebook